Colombo: "Il nostro obiettivo? Fare più punti possibile"

Diego Colombo
Diego Colombo
- 94858 letture

Non è semplice, dopo una vittoria arrivata con autorevolezza come quella giunta al "Lucchini", trovare un tecnico che, come Diego Colombo del Bulé Bellinzago, punti il dito soprattutto sugli errori. "La prima partita è andata bene ma c'erano in palio solamente i primi tre punti; sicuramente partire con il piede giusto dà morale, i ragazzi hanno fatto una partita discreta su un campo difficile, stretto e molto piccolo, abbiamo tenuto abbastanza bene in mano la gara ma potevamo fare qualcosa di più in fase offensiva e soprattutto potevamo evitare di prendere un gol in maniera ingenua come l'abbiamo preso noi. Sono contento di questo risultato però dobbiamo essere consapevole che vale solamente tre punti".

Una prestazione quindi che nel complesso non ha soddisfatto il tecnico che però non si limita a sottolineare gli errori, mettendo in evidenza anche gli aspetti che gli sono piaciuti della sua squadra, al di là delle cose che andranno sicuramente migliorate: "L'atteggiamento e l'impegno sono stati molto buoni, ma io sono che questa squadra può fare di più dal punto di vista tattico, sulla costruzione del gioco; ci sono margini per migliorare, dovremo lavorarci sopra ma sono sicuro che cresceremo con l'andare avanti della stagione".

Per molti addetti ai lavori questa Bulé Bellinzago sarà da tenere in considerazione anche in ottica primissimi posti. Colombo non si sbilancia anche se si capisce che all'interno dell'ambiente novarese si accarezza la possibilità di fare ancora meglio di quanto fatto durante la scorsa stagione: "Sinceramente in questo momento dobbiamo pensare partita dopo partita, non ci poniamo degli obiettivi precisi. E' ovvio che puntiamo a fare un buon campionato ma le somme si tireranno poi a maggio, adesso è estremamente prematuro. Siamo una squadra composta da giovani e i giovani hanno ampi margini di crescita; per vincere probabilmente ci sono squadre più attrezzate di noi, la nostra vittoria è quella di cercare di fare più punti possibile e di proporre il miglior calcio che riusciamo a fare. Fatto questo, poi vedremo". Anche perché la rosa del Bulé Bellinzago è molto ampia e permette a Colombo di cambiare in corso l'assetto della squadra, inserendo giocatori che, come fatto a Gravellona da Gennaro, possono anche cambiare il volto della partita: "La nostra rosa è più che buona, mi piace l'atteggiamento di chi parte in panchina ma dà tutto quando entra per fare il meglio possibile. A prescindere dai nomi, mi interessa che tutti i ragazzi lavorino bene durante la settimana perché prima o poi la possibilità di mettersi in mostra alla domenica ci sarà per tutti: l'importante è che l'atteggiamento sia sempre quello di fare bene per il gruppo e non per il singolo, a me il singolo non interessa".

Carmine Calabrese