Il Gozzano torna alla vittoria, tre sberle al Bra

Il Gozzano vittorioso col Bra
Il Gozzano vittorioso col Bra

Con un primo tempo da grande squadra il Gozzano si lascia alle spalle la gara di Olginate, che ha segnato la prima sconfitta in campionato in casa novarese, riprendendo il discorso là dove l'aveva lasciato domenica scorsa. Sono bastati infatti 45' alla compagine di Gaburro per aver ragione di un Bra che punta con decisione ad un posto playoff, salito al "D'Albertas" con l'idea che fosse anche possibile sfruttare il momento per fare bottino pieno in terra novarese.

Dopo 11' di gioco tuttavia il discorso sembrava già ampiamente archiviato, le reti fulminee di Gulin (4') e Guitto (11') toglievano fiato e speranze ai giallorossi cuneesi incapaci di replicare e quindi mai pienamente in partita. Il 3-0 di Capogna giunto poco prima del riposo chiudeva definitivamente la pratica rendendo la ripresa poco più impegnativa di una qualsiasi partitella d'allenamento infrasettimanale. 

Al contempo le speranze che i "cugini" del Borgosesia potessero quanto meno rallentare la marcia della Caronnese si sono infrante sotto i colpi di Corno e Bamba, che hanno dato ai varesini un'importante successo esterno.

Resta quindi corsa a due per la vetta ma il Gozzano visto in campo con il Bra ha tutte le carte in regola per portare fino in fondo una stagione che nel Cusio potrebbe sfociare nella storia.

La classifica del girone A di Serie D dopo la 12° giornata - E' testa a testa per la vetta

Carmine Calabrese