Briga, Gambino andrà in prova al Torino

Primi frutti dell'accordo Briga-Torino
Primi frutti dell'accordo Briga-Torino
- 35129 letture

E' una grande soddisfazione quella di mandare propri giocatori a misurarsi con realtà professionistiche; proprio quella che sta succedendo a Briga dove il lavoro di partnership con il Torino Calcio sta cominciando a dare i suoi primi frutti tangibili. Il classe 2002 Nicolò Gambino, centrocampista offensivo che in questa stagione ha già assaggiato la prima squadra di Cesare Rampi (8 le sue presenze fin qui in campionato) ma che è uno dei punti di forza della juniores agognina in cui ha già messo a segno 4 reti, la prossima settimana (21-22 novembre) si allenerà al Centro Sisport con la casacca granata dove verrà visionato dagli osservatori torinesi prima di ritornare in forza al Briga.

"E' un primo obiettivo - commenta Giovanni Serao, direttore sportivo dei novaresi che molto si sta spendendo proprio in ottica di crescita del settore giovanile - ma anche un punto da cui partire nel nostro lavoro sul settore giovanile che dovrà essere valutato negli anni. Sicuramente l'orizzonte sarà quello di arrivare a creare una squadra quasi totalmente composta da ragazzi del nostro settore giovanile e già in questa stagione si stanno affacciando alla prima squadra tanti ragazzi di valore, di cui Gambino è solo la punta dell'iceberg. Il Torino già da tempo aveva messo gli occhi addosso al giocatore su cui però si sono fatte sotto anche altre società professionistiche come Novara e Pro Vercelli: per lui quella della prossima settimana sarà una grande occasione, vedremo cosa ne verrà fuori".

Carmine Calabrese