Romagnano femminile, punti pesanti fuori casa

Mister Decaroli
Mister Decaroli
- 29749 letture

Il Romagnano si conferma squadra da esportazione e, dopo la vittoria di Lucca e la bella prestazione di Firenze, espugna anche il campo di Putignano, sede delle gare interne del Pisa. Una vittoria che rilancia le ambizioni delle granata verso una tranquilla posizione di centro classifica, piazzamento più che onorevole per una nepromossa nel secondo campionato nazionale.

Senza le indisponibili Antonietti, Tuberga e Soncin, mister Decaroli ha rispolverato dal primo minuto la rientrante Franco che è tornata al centro della difesa. Dopo un primo tempo in cui si segnalano due buone occasioni non sfruttate dal Romagnano, ad inizio ripresa Cerini viene atterrata in area e l'arbitro concede il rigore che Lo Russo trasforma. Il Pisa non reagisce, ma al 15' Valentina Giusti sfrutta l'incertezza di Brancaglion e firma il pari. Stavolta però il Romagnano non si disunisce e al 25' realizza il definitivo 2-1 con Veronese che al termine di un'azione personale batte Romito. Nel finale le granata potrebbero aumentare il divario, ma le subentrate Donderi e Zignone non riescono nell'intento.

PISA-ROMAGNANO 1-2

Reti: 3'st Lo Russo su rig. (R), 15'st V. Giusti (P), 25'st Veronese (R).

Pisa: Romito, Sidoni, Bagni, Cirillo, Sacchi, V. Giusti, Licareti, Orsini, Fornaciari, Orlandi, Casarosa. A disposizione: Cosi, Bimbi, Ferretti, Scarpi, Romani, Palmerini, R. Giusti. All.: Sonatori.

Romagnano: Brancaglion, Giannetti, Franco, Scalcon, Nidasio, Pella, Saglietti, Veronese, Lo Russo, Orgiu (25'st Donderi), Cerini (33'st Zignone). A disposizione: Marabelli, Lomazzi, Di Piero, Cervellin. All.: Decaroli.

Arbitro: Burlando di Genova.

Note: ammonita Cerini.

Ufficio Stampa Romagnano femminile

La Redazione