Prima categoria A - Scivolone Momo, perso il contatto con la vetta

Sanmartinese, successo convincente
Sanmartinese, successo convincente

Al 90' nulla sembrava essere cambiato, con le tre squadre che si giocano il primo posto del girone tutte in parità. A segnare la differenza è stato il recupero, che ha rilanciato Vogogna e Feriolo tenendo al palo un Momo che ora vede il primo posto allontanarsi in maniera marcata. Continua a comandare il Vogogna che ha bisogno di un rigore di Nino al 93' per avere ragione di un Sizzano che a meno di 5' dalla fine conduceva 1-0 salvo poi perdere 1-2; stesso minuto anche per l'apotesi feriolina, a Crevola d'Ossola è Audi ad abbattere la squadra di Ochetti fulgida sorpresa di questo campionato. Non riesce invece il colpo gobbo al Momo che si deve accontentare dell'1-1 in rimonta rimediato ad Ornavasso. Non ride neanche il Bulé Bellinzago che, in questo avvio di 2018 sembra aver perso lo smalto dell'avvio di stagione e si deve inchinare ad un'Olimpia che a grandi bracciate sta cercando di tirarsi fuori dalla zona pericolosa (1-0). Una zona in cui restano invischiati il Cameri, battuto largamente sul campo della Sanmartinese (3-0), e il Premosello che nell'anticipo di sabato spreca il doppio vantaggio (2-2) al cospetto di un Crodo che si tiene in zona tranquillità. Non giocano Agrano, per il turno di riposo, e San Pietro Gravellona e Vallestrona: le due squadre, scese in campo al "Boroli", dovranno recuperare per infortunio occorso al direttore di gara, costretto ad alzare bandiera bianca dopo poco più di venti minuti di gara con le squadre ancora sullo 0-0.

Pesano i minuti di recupero nella lotta per il titolo - Tutti i risultati del 17° turno e la classifica parziale aggiornata

Carmine Calabrese