Rossi indica la strada: "Dobbiamo trovare continuità"

Giulio Rossi
Giulio Rossi

Una prestazione di quelle da ricordare, si è regalato questo la Pro Ghemme nell'affrontare il Borgolavezzaro, che fino a prima della gara con i gialloverdi occupavano il vertice della classifica del girone B di Seconda categoria. Una prestazione che il tecnico ghemmese Giulio Rossi analizza prendendo tutto il buono di quello che hanno fatto i suoi ragazzi in campo: "E' stato un successo importante, una vittoria di carattere. Purtroppo quest'anno è successo molto spesso che quando ci siamo trovati ad affrontare gare combattute come quella con il Borgolavezzaro, ci è mancato qualcosa a livello caratteriale; con la prima in classifica invece quel qualcosa l'abbiamo trovato e mi auguro che non sia un episodio sporadico ma una prova di maturità che possiamo portarci dietro anche nel prosieguo del campionato perché troppo spesso quando la partita si mette bene per noi riusciamo a gestirla bene ma quando i finali sono in bilico troppo volte ci è mancato qualcosa. Oggi ho visto una squadra cresciuta, speriamo non sia solo un miraggio".

La Pro Ghemme scesa in campo contro il Borgolavezzaro è parsa una squadra diversa rispetto a quella che ha perso troppe occasioni in questo campionato. Che sia l'inizio di un nuovo cammino che possa riportare i ghemmesi a lottare per i posti alti della classifica? Rossi se lo augura: "E' una speranza che tutti coltiviamo, purtroppo quello che ci è mancato quest'anno è stata soprattutto la continuità. Abbiamo fatto ottime prestazioni che però, per un motivo o per l'altro, non siamo riusciti a ripetere nelle settimane successive. Spero davvero che sia l'occasione buona per iniziare una serie di risultati positivi e per scendere dall'altalena di questi successi ed insuccessi che non hanno dato continuità al nostro cammino. La rosa? Non è giusto lamentarsi delle assenze anche perché nel gruppo della Pro Ghemme tutti sono utili ma nessuno è realmente indispensabile. Contiamo soprattutto su chi c'è poi è ovvio che ci sono giocatori in grado di dare quel qualcosa in più ma abbiamo anche tanti elementi che stanno crescendo nel rendimento per guardiamo al futuro con ottimismo".

Carmine Calabrese