Calciomercato LIVE

Frosinone-Novara 1-0, canarini in vetta con il minimo sforzo

Solo dieci minuti per Sansone
Solo dieci minuti per Sansone

Una rete di Citro a metà primo tempo su un colossale errore di Mantovani decide la sfida tra Frosinone e Novara che consente ai padroni di casa di riportarsi in testa alla classifica in attesa del posticipo tra Foggia ed Empoli in programma lunedì, si aggrava ulteriormente la posizione del Novara che con la terza sconfitta consecutiva è in zona play-out e vede avvicinarsi gli ultimi 3 posti, la scossa Di Carlo sembra già finita e gli zero tiri nello specchio della porta del Benito Stirpe sono un segnale molto preoccupante.

Le formazioni 3-4-1-2 per Longo che conferma Vigorito in porta con Bardi che deve accontentarsi della panchina, in avanti torna titolare D.Ciofani che fa coppia con Citro, Ciano è il trequartista con Dionisi pronto ad entrare a partita in corso; Di Carlo rinuncia agli acciaccati Ronaldo e Chiosa, al loro posto Maracchi e Troest con Moscati indietreggiato nei cinque di centrocampo, in avanti con Puscas c’è Macheda che lo scorso aprile a Frosinone ha realizzato una doppietta.

Il Novara aiuta, il Frosinone ringrazia Si parte con un campo pesante ma comunque praticabile, il Frosinone come nelle previsioni fa la partita e sfiora l’uno a zero all’11’ con Beghetto, al 16’ una punizione di Ciano costringe Montipò a deviare in angolo con i pugni, due minuti più tardi Golubovic sfiora una clamorosa autorete, la sua deviazione colpisce la traversa. Al 24’ altro errore della retroguardia azzurra, Mantovani sbaglia il retropassaggio, ne approfitta Citro che aggira Montipò e deposita nella porta sguarnita; l’unico tentativo degli ospiti arrivano al 29’ con un sinistro di Casarini alto.

Super Montipò non basta Non cambia il copione dopo l’intervallo, Citro e Ciano non impensieriscono Montipò che si deve superare al 19’ su un colpo di testa di D.Ciofani destinato all’incrocio; al 20’ viene assegnato un rigore molto dubbio al Frosinone per un contatto tra Orlandi e Ciano apparso veniale, Montipò tiene in partita il Novara parando la conclusione dagli 11 metri di D.Ciofani. La seconda parte della ripresa nonostante il risultato in bilico non offre particolari emozioni, il Novara non fa niente per arrivare almeno ad impensierire Vigorito e subisce un’altra sconfitta che lo avvicina agli ultimi 3 posti della graduatoria.

FROSINONE-NOVARA 1-0

Rete: 24’ Citro

Frosinone (3-4-1-2): Vigorito; Brighenti, Ariaudo, Krajnc; M.Ciofani, Gori (42’st Frara), Maiello, Beghetto; Ciano (45’st Matarese); D.Ciofani, Citro (38’st Konè). A disposizione: Bardi, Russo, Volpe, Paganini, Dionisi, Chibsah. All. Longo

Novara (3-5-2): Montipò; Golubovic, Mantovani (15’st Di Mariano), Troest; Dickmann, Maracchi (23’ Orlandi), Casarini, Moscati (34’st Sansone), Calderoni; Macheda, Puscas. A disposizione: Benedettini, Chiosa, Ronaldo, Maniero, Seck. All. Di Carlo

Arbitro: Baroni di Firenze.

Note: Corner 9-2. Ammoniti Vigorito per il Frosinone, Golubovic e Macheda per il Novara.

Marco Dho