Perugia-Novara 1-1, Puscas fallisce il match point salvezza

Ancora in rete Moscati
Ancora in rete Moscati

Il Novara esce dal Curi con un punto e tanti rimpianti, gli azzurri pareggiano e sono quartultimi ma soprattutto non vincendo tengono in vita l’Entella sconfitto in casa contro il Frosinone e che venerdì sarà in scena al “Piola”, i liguri hanno un solo risultato a disposizione ma vincendo farebbero retrocedere proprio il Novara in virtù dei confronti diretti, in caso di pareggio play-out per la formazione di Di Carlo alla quale una vittoria potrebbe non bastare per evitare lo spareggio.

Il Perugia centra la matematica qualificazione ai play-off, passa in vantaggio con Volta e viene raggiunto a metà ripresa da Moscati, il “grifo” in chiaro debito di ossigeno viene graziato da Puscas che sbaglia clamorosamente il 2 a 1 da posizione favorevole.

Deviazione taglia gambe, Novara sempre più in difficoltà E’ promettente l’inizio azzurro, Moscati da un bel pallone a Seck che non inquadra la porta di pochissimo, al 9’ Ronaldo calcia alto dalla distanza mentre al 12’ Leali è attento su una punizione di Sansone.

Il Perugia sale di colpi, Di Carmine sfiora il vantaggio con un bel destro a giro, uno a zero che arriva al 22’ quando un tiro di Volta deviato beffa Montipò; il Novara accusa il colpo, Pajac conclude una ripartenza centrando il palo andando vicino al 2 a 0 che avrebbe indirizzato pesantemente la partita dalla parte degli umbri. Prima dell’intervallo una punizione di Sansone non impensierisce Leali.

Quanti rimpianti Novara!!! Orlandi su assist di Puscas va vicinissimo al pareggio all’8’ della ripresa, il Novara preme e il pareggio arriva meritatamente al 20’ quando Seck mette un bel pallone per Moscati che non fallisce l’appuntamento con l’uno a uno.

Stavolta è il Perugia ad accusare il colpo, Sansone gestisce male un contropiede e calcia centralmente permettendo la parata a Leali, al 24’ Sansone serve un pallone d’oro a Puscas che manca la porta da buona posizione, il Novara fallisce un’occasione incredibile e può solo per recriminare per un ultimo frangente di partita non all’altezza di una formazione che si giocava tutto, il Perugia può festeggiare l’accesso ai play-off.

PERUGIA-NOVARA 1-1

Reti: 22’ Volta (P), 20’st Moscati (N)

Perugia (3-4-1-2): Leali; Volta, Belmonte, Magnani; Mustacchio (1’st Terrani), Gustafson (30’st Kouan), Colombatto, Pajac; Diamanti (15’st Buonaiuto); Cerri, Di Carmine. A disposizione: Santopadre, Nocchi, Zanon, Gonzalez, Del Prete, Germoni. All. Breda

Novara (3-4-1-2): Montipò; Golubovic, Del Fabro, Chiosa; Dickmann (8’st Sciaudone), Orlandi, Ronaldo (15’st Maracchi),Seck; Moscati; Sansone (37’st Maniero), Puscas. A disposizione: Farelli, Benedettini, Mantovani, Casarini, Di Mariano, Lukanovic, Chajia, Calderoni. All. Di Carlo

Arbitro: Ros di Pordenone.

Note: Corner 4-5. Ammoniti Volta per il Perugia, Moscati, Golubovic e Sciaudone per il Novara.

Marco Dho