Calciomercato in tempo reale

De Salvo: "Arrabbiati per il pareggio è una bella sensazione"

Soddisfatto Massimo De Salvo
Soddisfatto Massimo De Salvo
- 29276 letture

Nel post gara spazia su molti campi il patron novarese Massimo De Salvo, passando dalla partita che in serata ha visto il Novara pareggiare al "Piola" con il Verona ai primi movimenti per la prossima stagione: "Essere arrabbiati per un pareggio col Verona è una buona sensazione. Ho visto il Verona tirare poco, non posso essere che soddisfatto per la buona gara che abbiamo fatto, spiace per la rete nel finale, ma fa parte del gioco e delle qualità dei singoli, Pazzini è stato bravo e fortunato. Un pareggio prima della gara sarebbe stato un buon risultato, non lo dimentico anche se abbiamo sfiorato la vittoria. Loro sono molto più forti di noi nel palleggio in mediana e ad un certo punto li abbiamo sofferti, ma non hanno fatto molti tiri". 

E' un Novara che ha ancora l'obiettivo playoff quello che, dopo il difficile incrocio che ha portato in due settimane a giocare contro Spal e Verona, tra le prime della classe, esce rinforzato dal quasi successo in rimonta con gli scaligeri: "Ho parlato con la squadra dopo la Spal? Penso che debba parlare di più chi è in contatto tutti i giorni, ho ricordato in settimana ai ragazzi che, nonostante le ultime sconfitte, bisogna pensare a dove eravamo prima. Credo che oggi i tifosi abbiamo visto una bella partita, voglio dire ai calciatori che se giocano con questo spirito possono fare belle partite e divertirsi. Premi playoff? No, non abbiamo messo alcun premio. Se poi dovessimo arrivare ai playoff, il premio non è per i playoff, ma per un'eventuale promozione, non c'è motivo di premiare un eventuale approdo ai playoff".

La questione rinnovi è ancora di là da essere intavolata, perché prima c'è da chiudere al meglio una stagione che per il Novara potrebbe ancora riservare piacevoli sorprese: "Rinnovi per direttore e allenatore? Ho la speranza di poter arrivare a 50 punti e di potere lavorare con loro, sono persone con le quali mi trovo a mio agio, spero saranno contenti di parlarne insieme. Col direttore siamo in parola di arrivare a quota 50 punti, prima di parlare della prossima stagione, ma la mia volontà è di continuare".

Stefano Calabrese