Eccellenza - La grande corsa per la Serie D non è ancora finita

Luca Cabrini rilancia lo Stresa
Luca Cabrini rilancia lo Stresa
- 88295 letture

Poteva scrivere la parola fine la Juventus Domo violando il "Pozzo Lamarmora" di Biella ma il 3-3 con cui gli ossolani conquistano un punto in una gara dalle mille emozioni e che ha visto più volte i bianconeri di casa condurre nel punteggio lascia accese le speranze di rimonta del Borgaro con non ha problemi ha liberarsi del Vda Charvensod con una doppietta di Pierobon per riportarsi a -3 a due giornate dal termine; inciampa invece il Borgovercelli nel derby con l'Alicese, l'1-1 fissato in pieno recupero dal gol di Canino non basta alla compagine di Petrucci per tenere il passo delle avversarie. Pari senza molte emozioni anche a Villeneuve dove l'Aygreville, ormai fuori dai giochi per la vetta, concede un punto all'Alpignano che sfrutta il ko del Le Grange Trino a Cigliano (1-0 per l'Orizzonti firmato da Gnisci) per ritornare in quota playoff. Ferve la zona salvezza dove tutte le squadre, chi più e chi meno, cercano di muovere la classifica: serata da dieci e lode per lo Stresa, che supera nel confronto diretto il Cerano e appaiando il Settimo che non va oltre l'1-1 interno con l'ormai salvo Baveno, e per il Pavarolo che corona con il gol di Scavone la rimonta sul PDHA (2-1) uscendo dalla lotta per la penultima posizione che sembra riguardare ormai solo Charvensod e Cerano. Tutto facile per la Rivarolese, che infligge tre reti nella prima frazione al Borgomanero, amministrando nella ripresa il successo ottenuto a Santa Cristinetta.

Prepotente balzo in avanti per lo Stresa - Tutti i risultati del 32° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese