Castellettese, ad un passo la firma di Petrone e Domenico Marra

Petrone, vicinissimo l'accordo
Petrone, vicinissimo l'accordo
- 65769 letture

Sembra ormai solo una formalità a separare l'arrivo ufficiale di Valerio Petrone Domenico Marra alla Castellettese. L'accordo tra società e giocatori c'è, il lavoro fatto per smussare le piccole differenze è stato concluso e si può tranquillamente dire che lunedì dovrebbe essere il giorno decisivo per apporre la firma ai trasferimenti che legheranno i due giocatori per la prossima stagione ai colori ticinesi.

Petrone, centrocampista che nella seconda parte della scorsa stagione si è trasferito ad Arona per conquistare un posto in Eccellenza, dopo essere stato lasciato libero dalla società lacuale insegue la sua terza promozione in pochi anni dopo i salti fatti proprio con Arona e Cerano. Per Marra invece è la chiusura di una trattativa che già da lungo tempo lo vedeva nel mirino della società allenata da Thomas Forzatti, per cui il giocatore ha da sempre stabilito una priorità; l'accordo potrebbe avere l'effetto-domino di portare a Castelletto Ticino anche il fratello Stefano, per il quale nelle prossime ore i ticinesi si incontreranno con il Cerano per definirne il trasferimento.

Forte il pressing della Castellettese anche su Francesco Tornatora, portiere classe '97 nell'ultima stagione a difesa della porta del Cerano ma di proprietà del Borgosesia: sembrava tutto fatto per l'approdo del giocatore a Castelletto Ticino ma nelle ultime ore si è fatta sotto l'Arona, pronta ad offrire a Tornatora la possibilità di giocare ancora in Eccellenza e il ragazzo sta titubando sulla scelta da prendere.

Definito il passaggio dal Dormelletto ai ticinesi della punta Michele Mattioni, che torna dopo alcune stagioni a vestire la maglia della Castellettese, mentre sempre per l'attacco si accende un derby tra la squadra del presidente Gentile e lo stesso Dormelletto che vorrebbero vestire con i propri colori Nicola Minniti, in uscita dall'Oleggio con i quali non ha trovato l'accordo per il rinnovo: sul giocatore ci sono le velleità anche del Sizzano che con lui vorrebbe ufficializzare le ambizioni di compiere una grande stagione in Prima categoria.

Carmine Calabrese