Calciomercato LIVE

De Bei-Giovagnoli, la linea verde tiene in corsa l’Accademia

Le due squadre schierate
Le due squadre schierate

L’Accademia Borgomanero come successo domenica contro la Castellettese trova un’altra ripresa vincente e si mantiene a meno due dalla capolista Città di Verbania, lo Sparta Novara dopo essere passato in vantaggio con la rete di Iaria viene rimontato nella ripresa per mano di due giocatori cresciuti nel settore giovanile rossoblù, De Bei e Giovagnoli che ribaltano la situazione e permettono alla formazione di Bonan di ottenere un’altra vittoria di carattere; segnali importanti per gli agognini che dovevano fare a meno dello squalificato Secci oltre che di Cherchi e Fontaneto, vittorie del genere danno consapevolezza e sicuramente Poi e compagni vogliono giocarsi fino alla fine le proprie carte promozione.

Sparta cinico, Accademia no I padroni di casa sfruttano al meglio la prima chance che il match gli offre, al 4’ Tornatora è bravissimo sul colpo di testa di Colombara ma la difesa borgomanerese è immobile sul successivo tap-in vincente di Iaria, curiosamente all’11’ stessa situazione sul fronte opposto, Falconelli respinge un tiro-cross di Di Iorio sui piedi di Cosentino che calcia incredibilmente alle stelle. L’Accademia fatica su un campo al limite della praticabilità a fare gioco, al 16’ un diagonale di Poletti non inquadra la porta, sull’azione successiva Xinxha su un bell’assist di Repossin davanti a Tornatora calcia a lato sprecando una grande occasione per il raddoppio. Con il passare dei minuti cresce Di Iorio che è sicuramente il migliore dei suoi, al 24’ ben servito da Poi colpisce male e non impegna Falconelli che al 36’ sempre sul centrocampista rossoblù deve compiere un intervento non semplice con i piedi. Prima dell’intervallo da segnalare una bella uscita di Tornatora su Repossin e un sinistro alto di Poletti.

La cantera rossoblù guida la riscossa Passa meno di un giro d’orologio e l’Accademia pareggia i conti con De Bei che risolve una mischia in area e trova la sua prima rete con la prima squadra, per lui prodotto del settore giovanile borgomanerese una bella soddisfazione; sembra poter essere il preludio ad una netta inversione di tendenza ma nonostante il vistoso calo dello Sparta Novara non ci sono particolari emozioni fino al 26’ quando Poi prova l’eurogol ma il suo destro termina appena alto sulla traversa, un minuto più tardi arriva la rete decisiva firmata dal neo entrato Giovagnoli che raccoglie un invito di Poletti per depositare nella porta sguarnita; lo Sparta accusa il colpo, Cosentino semina il panico nella difesa personale con un’azione personale che non riesce a concludere in maniera vincente, i padroni di casa non hanno la forza per impensierire Tornatora e senza particolare sussulti la sfida finisce 2 a 1 per l’Accademia Borgomanero.

SPARTA NOVARA-ACCADEMIA BORGOMANERO 1-2

Reti: 4' Iaria (S), 1'st De Bei (A), 27'st Giovagnoli (A).

Sparta Novara (4-2-3-1): Falconelli; Iaria, Colombara, Cavagnetto, Fratton; Battaglia (36’st N’Guess), Zanotti; Bertolino (28’st Barbero), Seye (42’st Urani), Repossin; Xinxha. A disposizione: Mandelli, Daniele, Bisesi, Miazza. All. Zanardi.

Accademia Borgomanero (4-3-3): Tornatora; Francioli, Terzi, Silva Fernandes, Carantoni (12’st Ticozzelli); De Bei (12’st Giovagnoli), Valsesia, Di Iorio; Poletti (43’st Caramanna), Cosentino, Poi (33’st Antonioli L.). A disposizione: Savoini, Antonioli A., Pastore. All. Bonan.

Arbitro: D’Ambrosio di Collegno.

Note: Corner 2-3. Ammoniti Battaglia per lo Sparta Novara, Poi, Ticozzelli e Silva Fernandes per l’Accademia Borgomanero. Spettatori 100ca.

Marco Dho