Calciomercato LIVE

Novara-Ternana 0-3, incubo azzurro al "Piola"

Una fase del primo tempo
Una fase del primo tempo

La Ternana si conferma bestia nera del Novara e passa al “Piola” con un netto 0-3 che rimette in corsa le “fere” per la salvezza ed inguaia gli azzurri che possono solo gioire delle notizie che arrivano dagli altri campi che lasciano la formazione del presidente De Salvo fuori dalle ultime cinque. Primo tempo equilibrato con gli ospiti che vanno a segno alla prima occasione con Carretta, nella ripresa l’uno-due di Favalli e ancora Carretta chiude il match lasciando spazio solo alla rabbia del Novara che nel turno infrasettimanale farà visita al Bari, impegno interno per la Ternana che ospiterà il Foggia.

Le formazioni Di Carlo conferma il 4-3-1-2 di Vercelli ma cambia due giocatori, dietro le due punte Maniero e Puscas si posiziona Sansone mentre nei tre di centrocampo Orlandi vince il ballottaggio con Ronaldo, confermati Golubovic, Del Fabro, Chiosa e Calderoni davanti a Montipò. De Canio deve rinunciare a Vitiello uscito anzitempo dall’allenamento di giovedì, al suo posto gioca Defendi, per il resto confermati gli undici che hanno rifilato sabato scorso cinque reti al Cittadella con Tremolada dietro a Montalto e Carretta.

Paura azzurra Parte bene il Novara che con Casarini dopo due minuti sfiora il vantaggio con un gran destro dalla distanza ma Sala non si fa sorprendere, è solo un fuoco di paglia perché con il passare dei minuti la formazione di casa perde ritmo nonostante si trovi di fronte una Ternana non certo irresistibile, Maniero al 26’ ha l’occasione per l’uno a zero ma servito da Orlandi il suo tocco scavalca Sala ma termina sull’esterno della rete. Al primo affondo la Ternana passa con Carretta che su cross di Signori batte con un preciso colpo di testa Montipò, da segnalare una difesa novarese completamente immobile nella circostanza. La formazione di Di Carlo e il pubblico accusano il colpo, prima dell’intervallo una punizione di Paolucci termina di poco alta sulla traversa.

La Ternana spera, il Novara trema Rimane negli spogliatoi Chiosa ed entra al suo posto Mantovani, all’8’ Orlandi in profondità per Puscas che calcia addossa a Sala in uscita. Nel giro di due minuti il match si chiude, la Ternana che fino a questo punto della ripresa non aveva fatto niente raddoppia con un sinistro di Favalli e al 15’ trova addirittura il tris con Carretta che sigla la sua doppietta personale, in entrambe le circostanze non esente da colpe Montipò. Parte la contestazione del “Piola”, qualcuno abbandona lo stadio con mezzora di anticipo e il risultato non cambia sancendo un netto 0 a 3 che ridà speranze alla Ternana mentre sui volti dei giocatori azzurri c’è la consapevolezza di essersi messi in una brutta situazione.

NOVARA-TERNANA 0-3              

Reti: 34’Carretta, 13’st Favalli, 15’st Carretta

Novara (4-3-1-2): Montipò; Golubovic, Del Fabro, Chiosa (1’st Mantovani), Calderoni (22’st Seck); Moscati, Casarini, Orlandi; Sansone (21’st Di Mariano); Puscas, Maniero. A disposizione: Farelli, Benedettini, Troest, Sciuadone, Macheda, Lukanovic, Ronaldo, Dickmann, Bove. All. Di Carlo

Ternana (4-3-1-2): Sala; Defendi, Gasparetto, Signorini, Favalli; Statella, Paolucci (27’st Varone), Signori (19’st Valjent); Tremolada; Carretta, Montalto (36’st Piovaccari). A disposizione: Plizzari, Bleve, Angiulli, Finotto, Ferretti, Repossi, Rigione, Zanon, Bordin. All. De Canio

Arbitro: Rapuano di Rimini.

Note: Corner 6-2. Ammoniti Seck per il Novara, Favalli e Tremolada per la Ternana. Spettatori 3844, 2739 abbonati e 1105 paganti.

Marco Dho