Calciomercato LIVE

Supercoppa Primavera 2: niente double azzurro, il Palermo vince 0-1

Il banner ufficiale della finale
Il banner ufficiale della finale

Non ce l'hanno fatta gli azzurrini di Giacomo Gattuso. Dopo la vittoria del campionato di Primavera 2A davanti ad Empoli e Cesena, Stoppa e compagni non sono riusciti a realizzare uno storico "double" nella sfida al Palermo (vincitore del raggruppamento B) nella cornice del centro tecnico di Coverciano.

La finale: sfida fra campioncini   La prima edizione della Supercoppa Primavera 2 va così ai rosanero allenati da Giuseppe Scurto che si sono imposti col punteggio di una rete a zero. Decisiva la rete di Kevin Cannavò, centravanti siciliano, che ha trasformato in gol un cross basso dalla destra anticipando De Vitis nel cuore dell'area di rigore. Nel finale gli azzurri hanno avuto due ghiotte occasioni per pareggiare con Vai che, da due passi, ha alzato troppo la mira di testa su un angolo di Fonseca e con Kyeremateng che non è riuscito a sfruttare un errore in uscita dell'estremo rosanero Guddo. Un'occasione sfumata per Jack Gattuso e i suoi ragazzi, che potranno largamente consolarsi con l'ingresso meritatissimo a partire dalla prossima stagione nel Campionato Primavera 1, "Novara senior" permettendo.

NOVARA - PALERMO  0-1

Rete: 16'st Cannavò

Novara Primavera: Marricchi, Zacchi, Carrara, Fonseca, De Vitis (25'st Vai), Bellich (cap.), Katuma (40'st Negretti), Campus, Salucci, Cordea (16'st Kyeremateng), Stoppa. A disp.: Ragone, Della Vedova, Fido, Bruni, Manenti, Caputo. All.: Gattuso-

Palermo Primavera: Guddo, Fradella, Tarantino, De Marino, Paula Da Silva, Ambro, Rizzo (cap.) (30'st Silva Marques), Mendola, Cannavò, Santoro (31'st Di Paola), Gallo (25'st Sicuro). A disp.: Belladonna, Gambino, Romano, Montaperto, Calivà, Leonardi, Birigea, Al Tumi, Marchese. All.: Scurto.

Arbitro: Sig. De Santis di Lecce.

Note: Ammoniti Silva Marques e Mendola per il Palermo, Vai per il Novara.

Stefano Calabrese