Novara-Albissola 0-1, Viali: "Autolesionisti a casa nostra"

Momento difficile per William Viali
Momento difficile per William Viali

Dopo una lunga attesa (probabilmente negli spogliatoi c'è stato un confronto fra mister e giocatori) arriva in sala stampa il tecnico del Novara Wiliam Viali. I giornalisti accreditati esordiscono chiedendo all'ex difensore centrale come sia messo questo Novara: "Giusto dire che non stiamo bene, questo è chiaro. L'episodio col quale siamo andati sotto è l'emblema di come sia autolesionista questa squadra nell'affrontare le gare in casa. Con tutto il rispetto per gli ultimi 2 avversari casalinghi, non ha senso non marcare nessuna rete dopo averne fatti tre fuori casa a Piacenza e due a Carrara. Facciamo fatica a capire come nelle gare in casa questo ci succeda continuamente, sta diventando una costante, non riusciamo a ripetere prestazioni che abbiamo invece fatto abbastanza regolarmente fuori casa".

La "strategia difensiva" del mister è chiara, si punta sulle buone prestazioni lontano dal "Piola", supportate da un rendimento discreto con 7 punti in 4 incontri. "La ricetta? - prosegue il mister -  Eh, bisogna trovare la chiave di questo blocco, di questo atteggiamento. Se la squadra fosse sempre questa ci sarebbe un altro tipo di problema da analizzare, dobbiamo invece capire questa doppia identità da cosa arrivi visto che non ci permette di esprimerci nelle gare in casa. Sembra che possa succedere qualcosa di gravissimo ogni volta, in ogni momento, c'è un blocco psicologico, non si spiega altrimenti".

La stampa si concentra sulla qualità non eccelsa di quelle che a Novara potevano sembrare alla vigilia poco più che sparring partners: "Avete ragione, il calendario al "Piola" era favorevole. Ma voglio ribadirlo, perché non voglio parlare male delle altre realtà: ho rispetto assoluto per tutti gli avversari, ma fino ad oggi il nostro avversario in casa siamo stati noi stessi. Quello che ci hanno detto queste 3 partite è questo. Al di là di tutto quel che abbiamo detto fino ad ora, noi comunque negli episodi questa gara non meritavamo di perderla. I rigori si sbagliano, per carità, ma andare addirittura sotto su un episodio del genere rasenta il masochismo".

Stefano Calabrese

Leggi altre notizie:NOVARA