Bulè Bellinzago-Trecate, le voci degli spogliatoi

Il tecnico del Bulè Colombo
Il tecnico del Bulè Colombo

Il pareggio del big match tra Bellinzago e Trecate viene accolto con serenità da mister Colombo al quale però non è piaciuta la prima parte di gara della sua squadra: “Nel primo tempo siamo entrati presuntuosi, molli, senza intensità, nella ripresa ho visto un’altra squadra, quella che in dodici giornate si è guadagnata la prima posizione.

C’è sempre da dimostrare che siamo la formazione più forte, nella ripresa abbiamo fatto di tutto per vincere, i tre punti non sono arrivati ma l’atteggiamento e la voglia sono state ben diverse dalla prima frazione.

Una vittoria per voi giornalisti avrebbe messo un’ipoteca per il campionato, per noi no, il campionato è lungo, ogni partita fa storia a sé quindi c’è da rimanere sempre sul pezzo al contrario del primo tempo di oggi sia per nostri demeriti che per la buona prova del Trecate.

Noi abbiamo sicuramente una rosa importante, tutto il resto è da dimostrare, nel calcio non sempre la favorita vince”.

Pareggio corretto per il tecnico ospite Mantegazza: “Uno a uno giusto anche se abbiamo finito con il fiato corto e il Bellinzago è stato superiore come possesso palla, loro sono una formazione costruita per vincere il campionato ed effettivamente sono attrezzati per farlo, noi abbiamo fatto una discreta figura, sono molto soddisfatto della prestazione dei ragazzi.

Arrivavamo da una settimana difficile, avevamo delle assenze importanti ma chi ha giocato non ha fatto rimpiangere chi non c’era. Mi spiace a livello personale non aver trovato il bandolo della matassa nella ripresa, non sono riuscito a trovare la chiave per mettere nelle condizioni la mia squadra di metterli in difficoltà”.

Marco Dho

Leggi altre notizie:BULè BELLINZAGO TRECATE