Accadde Oggi. 1975: nasce Andrea Agnelli. Alla Juve 7 scudetti di fila

Il 6 dicembre del 1975 nasce Andrea Agnelli, figlio di Umberto e della sua seconda moglie Allegra Caracciolo. È diventato presidente della Juventus nel maggio del 2010. Sotto la sua gestione i bianconeri hanno ottenuto il record di 7 scudetti consecutivi, oltre alla vittoria di quattro coppe Italia.

Prima di arrivare ai vertici del club bianconero, si è formato accademicamente al St. Clare's International College di Oxford e all'Università Bocconi di Milano. Ha lavorato per Piaggio, Auchan, Ferrari, Philip Morris, prima di arrivare alla Fiat. E' inoltre, dal 2006m sempre consigliere dell'Istituto Finanziario Industriale, divenuto poi Exor, la società controllante il gruppo Fiat.

Quando Agnelli diventa presidente, la Juventus post-Calciopoli fa fatica a ritornare ai vertici del calcio italiano e internazionale. Grazie al suo lavoro invece, la situazione cambia radicalmente. Con Antonio Conte sulla panchina, i bianconeri riescono a conquistare lo scudetto e iniziano un ciclo vincente senza precedenti in Italia. Due le finali di Champions conquistate invece con Massimiliano Allegri in panchina, nel 2015 e nel 2017 perse contro Barcellona e Real Madrid.

I fatturati sempre in crescita ogni anno (dai 165 milioni di euro del 2011 agli oltre 500 del 2017), gli hanno permesso quest'anno di acquistare Cristiano Ronaldo, dando ulteriore enorme visibilità al già ben conosciuto marchio Juventus. Dal 2017 inoltre Agnelli è il presidente dell'European Club Association, sostituendo nella carica il tedesco Karl-Heinz Rummenigge.

La Redazione

Leggi altre notizie:JUVENTUS
6 dicembre 1975: nasce Andrea Agnelli
6 dicembre 1975: nasce Andrea Agnelli