Novara-Pisa 2-2, un altro pareggio per gli azzurri

Il 2 a 2 di Cacia
Il 2 a 2 di Cacia

Nel giorno di Santo Stefano contro il Pisa arriva l'ennesimo pareggio stagionale per il Novara al termine di un match combattuto e che avrebbero potuto vincere entrambe le squadre; gli azzurri rimaneggiati recuperano due volte lo svantaggio con Cacia e nel finale hanno la doppia chance di replicare il 3 a 2 in Coppa Italia di inizio dicembre.

La cronaca Subito in vantaggio gli ospiti con Marconi che con una bella girata batte Benedettini, Pisa vicino al raddoppio al 12' con Marin che manca l'aggancio in piena area, è Cacia a suonare la carica per i padroni di casa, prima va vicino all'uno a uno e successivamente finalizza al meglio un'azione di contropiede. Il Pisa sigla il 2 a 1 al 33' con Masucci che non ha problemi nell'area piccola ad insaccare e a permettere ai suoi di terminare il primo tempo in vantaggio.

Nella ripresa cala la nebbia e i ritmi si abbassano, il neo entrato Eusepi va vicino al 2 a 2 ma il Pisa recrimina per almeno due nette occasioni per il 3 a 1, Benedettini riscatta l'errore di Siena e tiene in partita la formazione di Viali che pareggia ancora con Cacia e al 93' con Eusepi centra un clamoroso palo.

Marco Dho

Leggi altre notizie:NOVARA PISA