Ma quant'è bello il Gozzano da trasferta! Cade anche l'Arzachena

Messias, decisivo anche in Sardegna
Messias, decisivo anche in Sardegna

Terminare il girone d'andata con lo zero nella casella delle sconfitte in trasferta è un primato che sarebbe a suo modo sensazionale anche per una delle big del girone A di Serie C. Figuriamoci che peso può avere per una compagine come il Gozzano, all'esordio assoluto tra i professionisti con l'ambizione di cercare di mantenere la categoria a dispetto di tutti i pronostici. 

La squadra di Soda, che chiude la prima parte di stagione appuntandosi anche questa stelletta al petto dopo la vittoria in trasferta in Costa Smeralda, sul campo dell'Arzachena (1-2) al giro di boa veleggia a centro classifica dopo l'ennesimo successo contro un'avversaria diretta, centrando una vittoria che mancava dalla metà di novembre quando a cadere al "Piola" di Vercelli era stata l'Albissola. Nel mezzo, tanti pareggi importanti (Novara, Carrarese, Juventus U23) e la consapevolezza che ora la C fa un po' meno paura.

La gara Il Gozzano ha tenuto in mano il pallino del gioco in Sardegna anche se per passare c'è voluta l'autorete di Busatto poco dopo la mezz'ora che ha trasformato in oro uno dei tanti cross del sempre positivo Evan's. Prima e dopo poco le occasioni da reti su entrambi i fronti, con i sardi che hanno faticato moltissimo nel contenere le offensive rossoblu pur se, alla resa dei conti, i due attacchi sono stati poco coinvolti nelle operazioni di gioco. Nella ripresa la rete di Messias al 29' ha aperto la sfida con l'Arzachena che, non avendo più nulla da perdere, si è riversata nella metà campo novarese trovando l'unica parziale consolazione nella rete di Ruzzittu che al 36' ha segnato il gol della bandiera per la compagine di Giorico. Troppo poco per evitare la sconfitta.

ARZACHENA-GOZZANO 1-2

Reti: 32' aut. Busatto (G); 29'st Messias (G), 36'st Ruzzittu (A).

Arzachena (3-5-2): Pini; Busatto, Baldan, La Rosa; Arboleda (28'st Manca), Pandolfi, Porcheddu (6'st Sanna), Casini, Trillò; Gatto (35'st Bruni), Ruzzittu. A disposizione: Ruzittu, Carta, Corinti, Casula, Onofri. All. Giorico.

Gozzano (3-5-2): Casadei; Mané, Emiliano, Tordini (40'st Rizzo); Tumminelli, Messias, Grossi (19'st Gemelli), Palazzolo (13'st Graziano), Evan's; Rolando Eugio (13'st Rolfini), Libertazzi (40'st Secondo). A disposizione: Viola, Petris, Romeo, Carletti, Salvestroni, Acunzo, Bruzzaniti. All. Soda.

Arbitro: Repace di Perugia.

Note: Ammoniti Tordini, Mané, Graziano, Tumminelli e Casadei, tutti per il Gozzano.

Carmine Calabrese

Leggi altre notizie:GOZZANO