Prima categoria A - Romagnano-Momo, è crisi nera

La Serravallese impatta a Trecate
La Serravallese impatta a Trecate

Il Bulé Bellinzago comincia l'anno così come l'aveva finito, vincendo: la vittima di turno è la Cannobiese, spazzata via da quattro reti senza discussioni alla prima con il nuovo tecnico, e per i novaresi la soddisfazione è doppia, aumentata dal pareggio (1-1) maturato a Trecate tra le due più dirette inseguitrici, con i biancorossi di Mantegazza che devono concedere un punto alla Serravallese di Mora. Al terzo posto i vercellesi devono fare posto all'Ornavassese, capace di ribaltare l'iniziale vantaggio dell'Olimpia Sant'Agabio per ottenere tre punti di platino (2-1).

Resta da assegnare l'ultimo posto playoff, e la lotta si fa serrata: al momento festeggerebbe la Crevolese che impatta con il Feriolo dell'ex Ochetti (2-2) riuscendo per ben due volte a rimontare il vantaggio dei bavenesi ma il Sizzano si fa sotto superando con un gol per tempo la Mergozzese che ha bisogno di punti per non lasciare anzitempo la Prima categoria.

C'è fermento anche in zona playout dove gli ultimi risultati rimescolano in maniera quasi inaspettata le carte: aveva cominciato nella giornata di ieri il nuovo Fomarco Don Bosco di Piccinini a dare uno scossone conquistando tre punti preziosi a Gattinara (2-3), ha continuato nella giornata odierna l'Agrano che batte a domicilio il Romagnano grazie a Scavazza (0-1) inguaiando i sesiani di Cibrandi ora penultimi. Se il Romagnano se la passa male, non sta meglio il Momo che torna con le reni spezzate anche dal campo della Sanmartinese dove le "violette" di Merzoni vanificano la doppietta di Grieco firmando un successo (4-2) che proietta i novaresi fuori dalle secche dove precipitano, quasi a sorpresa, i biancorossi di Miserotti.

Big match in parità, sorride solamente il Bulé - Tutti i risultati del 16° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese