Coppa Seconda e Terza, in campo i tre gironi novaresi

Il San Maurizio comanda il girone A
Il San Maurizio comanda il girone A

Con il campionato ancora fermo in Seconda e Terza categoria è ancora tempo di Coppa Piemonte, con tutti i tre gironi coinvolti anche se non in tutti si è riusciti a scendere in campo. Resta al palo infatti il girone B, dove ancora una volta è stata rimandata la gara tra Basso Novarese e Borgolavezzaro a causa delle condizioni difficili del campo da gioco di Tornaco, che hanno indotto il direttore di gara a rinviare nuovamente la partita. Tutto invariato quindi nel girone B dove il Borgolavezzaro continua a veleggiare in testa senza avversari, lasciando a Basso Novarese e Virtus Mulino Cerano (che hanno pareggiato lo scontro diretto) solamente le briciole.

Girone A

Visibilmente attardato in classifica, l'Amatori Castelletto potrebbe essere l'ago della bilancia del girone giocando un ruolo fondamentale nel testa a testa che stanno portando avanti San Maurizio e Comignago e che potrebbe decidersi nello scontro diretto che la squadra di Mastromonaco avrà il vantaggio di giocare in casa. Intanto il San Maurizio ha superato l'ostacolo rappresentato dai ticinesi vincendo in casa per 2-1 e portandosi virtualmente in testa al girone: a nulla è valso ai ragazzi di Annarumma l'iniziale vantaggio di Salina, che ha aperto le marcature del match; i biancoverdi di Seghezzi hanno prima pareggiato grazie al pivot Denicola per poi vincere sfruttando la sfortunata autorete di Albanese. Nel mentre anche due rigori sbagliati, uno per parte, da Cranco e dallo stesso Denicola.

Classifica: San Maurizio (3 gare giocate) 7, Comignago (2) 4, Amatori Castelletto (3) 0.

Girone C

Il Barengo tiene accesa la fiammella della speranza superando in tromba il Branzack United, sconfitto a domicilio per 3-1. I bianconeri di Rognone, che zoppicano in campionato, si trasformano in Coppa arrivando a contendere al favoritissimo San Nazzaro Sesia il passaggio del turno come prima del girone. Quasi mai in discussione il match, con gli ospiti capaci di portarsi in vantaggio già nella prima frazione grazie alla rete di Papa, bissata da Lacerra nella ripresa; il Branzack, che pagava nella gara parecchie assenze di peso, rimette in bilico il risultato con il rigore di Murgia a metà ripresa ma è il rientrante Rimi a chiudere ogni discorso fissando nel finale l'1-3 definitivo. Molto dirà il confronto di mercoledì 27 in cui il San Nazzaro Sesia renderà visita al Barengo anche se i sesiani di Fallarini avranno comunque la gara conclusiva con il Branzack United per conquistare il primo posto nel girone.

Classifica: San Nazzaro Sesia (2 gare giocate) 6, Barengo (3) 6, Branzack United (3) 0.

Carmine Calabrese