Seconda categoria B - Il Borgolavezzaro supera lo scoglio Veruno

Borgolavezzaro, si riparte vincendo
Borgolavezzaro, si riparte vincendo

Era certamente una domenica complicata per la prima della classe che si trovava di fronte un Veruno che, dall'avvento di Morosini, non aveva ancora mai lasciato perso una partita; doveva tornare a vincere la formazione di Rimola per rintuzzare l'attacco portato dal Comignago e vittoria è stata (2-0) anche se sofferta; dal canto loro i gialloblù vincono il derby con l'Amatori Castelletto (0-2) restando comunque in scia della capolista. Squillante anche il successo del San Nazzaro Sesia, il 7-0 rifilato a La Trecatese suona come la condanna definitiva per la formazione di Filippini ormai destinata alla retrocessione in Terza categoria e consente ai sesiani di tornare ad una vittoria che mancava da quasi un mese.

Solo pareggi per Lumellogno e San Rocco ma le sconfitte della squadre che inseguono, Veruno e soprattutto Pro Ghemme che si fa sorprendere da un Cameri che fa un deciso balzo in avanti (4-2), rendono per assurdo più solida la posizione playoff delle squadre di Mazzocco e Ferrara: il Lumellogno recupera nella ripresa la gara con il Rmantin che vive all'insegna del gol (3-3), discorso inverso per i sanrocchini che subiscono il ritorno del Divignano (1-1).

Con il Cameri che si toglie dalla scomoda posizione ai margini della zona retrocessione, a soffrire resta la Juvenzo San Rocco: i bianconeri di Martelli perdono a Tornaco con il Basso Novarese (1-0) rivitalizzando la formazione di Antonini che con sette punti nelle ultime tre gare torna a sperare in quella che sarebbe un'incredibile, ancorché difficilissima, salvezza.

San Nazzaro Sesia, sette reti in una volta - Tutti i risultati del 18° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese