Fusé, Ornavassese: "Con il Trecate potevamo fare di più" - I AM CALCIO NOVARA

Fusé, Ornavassese: "Con il Trecate potevamo fare di più"

Adolfo Fusé
Adolfo Fusé
NovaraPrima Categoria Girone A

La lettura del tecnico dell'Ornavassese Adolfo Fusé dopo il pareggio a reti bianche con il Trecate dondola tra il compiacimento di essere comunque riusciti a fare risultato in una partita alla vigilia temibile e l'insoddisfazione di aver mancato una ghiotta occasione di accorciare la distanza dal secondo posto. La gara è stata ben preparata in settimana tanto che il tecnico non si è dichiarato sorpreso dal suo svolgersi sul campo: "La partita è andata come ce l'aspettavamo, con un primo tempo a ranghi molto compatti, combattuto e con poche occasioni da entrambe le parti; nella ripresa avremmo dovuto cambiare ritmo e modo di stare in campo per mettere il Trecate maggiormente in difficoltà. Detto questo credo che i ragazzi siano stati bravi fino alla fine perché ancora in scadenza del recupero abbiamo avuto occasione di andare a rete e non ci è riuscito: purtroppo è un periodo che ci dice no nel prendere quel rettangolo con la rete attaccata dietro".

In effetti la squadra ossolana con quello interno con il Trecate ottiene il terzo 0-0 consecutivo che per una squadra in piena lotta playoff non è certamente un buon viatico nel rincorrere un obiettivo che vede tante candidate: "C'è da dire, purtroppo o per fortuna, che questi non sono stati 0-0 piatti - continua il tecnico ornavassese - perché partendo da quello con la Crevolese e passando da quello di Sizzano siamo sempre andati in crescendo. Anche con il Trecate se c'era una squadra che doveva vincere nel secondo tempo eravamo noi però sapevamo anche che il Trecate arrivava da un periodo in cui non stava facendo benissimo ma riusciva lo stesso negli ultimi minuti ad ottenere i risultati, quindi c'è stata massima attenzione da parte nostra".

Con il Trecate è mancato Franzetti, uno degli elementi più incisivi nell'attacco dei "neri", mentre nelle prossime gare potrebbe mancare Stasolla, incappato in un'espulsione evitabile e che potrebbe pesare sulle prossime gare dell'Ornavassese: "Franzetti viene da un risentimento muscolare e in settimana, parlando con i ragazzi, abbiamo ritenuto di non doverlo rischiare in questa partita. Penso però che il reparto offensivo non sia costituito solamente da questi due elementi sicuramente importanti, ma che ci siano altri giocatori che hanno avuto opportunità importanti. E' ovvio che in queste gare di fine stagione non si possa pretendere di avere 12-13 palle gol come abbiamo magari avuto all'andata".

Per assurdo, nonostante il pareggio, la posizione playoff dell'Ornavassese questa settimana risulta un po' più solida per le sconfitte delle squadre inseguitrici. "Io la guardo da un altro punto di vista, credo che abbiamo perso un'opportunità di accorciare sul Trecate. La squadra che abbiamo visto contro di noi non ha sei punti più delle squadre che la inseguono: è logico che il primo obiettivo era quello di tenere il Trecate attaccato alla zona playoff e quindi di non perdere, però penso che avremmo avuto l'opportunità anche di provare ad accorciare il gap. Le partite sono tutte difficili, il campionato è molto equilibrato e bisognerà far fatica per fare punti contro qualunque squadra".

Carmine Calabrese

Prima Categoria Girone A

ClassificaRisultatiStatistiche