Straripante Sizzano, il Gattinara non può arginare i novaresi: 3-0 - I AM CALCIO NOVARA

Straripante Sizzano, il Gattinara non può arginare i novaresi: 3-0

Forzani fa centro su punizione, 1-0
Forzani fa centro su punizione, 1-0
NovaraPrima Categoria Girone A

C'è il pubblico delle grandi occasioni al “Comunale” di Sizzano per la sfida di semifinale play-off di Prima Categoria tra i padroni di casa e il Gattinara, quasi un derby per la vicinanza tra i due centri. Un pareggio e una vittoria nella regular season fanno propendere il pronostico dalla parte dei novaresi, giunti secondi in campionato. Paladin può disporre del miglior Sizzano, avendo tutta la rosa a disposizione tra la quale scegliere mentre Pagani lamenta qualche assenza anche se il 4-3-3 che va in campo, con Zammariello terminale offensivo e pronto a far valere tutta la sua esperienza, è una squadra di tutto rispetto.

Qualificazione ipotecata In possesso del secondo posto in campionato, il Sizzano ha dalla sua la possibilità di poter disporre di due risultati su tre per continuare un cammino che invece vede il Gattinara solamente costretto a vincere per sperare di continuare l'avventura playoff. L'avvio di gara consegna il pallino del gioco in mano ai padroni di casa anche se il primo quarto d'ora di partita è molto confuso. Proprio al 15' la prima conclusione del Sizzano, con Iulini abile a sfruttare una corta ribattuta al limite dell'area con un tiro che però sorvola la traversa di Savoini. Il copione tuttavia è chiaro, il timoroso Gattinara lascia ampi spazi di manovra al Sizzano che al 18' sarebbe già in vantaggio se Cupia, che spedisce in rete di testa il cross di Soro, non fosse pescato in fuorigioco da Verdese. Poco dopo la sfortuna si accanisce sui vignaiuoli che perdono per infortunio Tosi, sostituito da Maggio (22'). Il vantaggio dei padroni di casa è però nell'aria e al 34', quando Forzani scarica su punizione un destro potente dai 25 metri, Savoini si deve inchinare e concedere l'1-0 che avvicina il Sizzano alla finale playoff. Finale che diventa sempre più tangibile pochi secondi prima del riposo grazie al raddoppio sizzanese: calcio d'angolo di Borruto, lo stacco di testa di Grazioli è imperioso ma sfortunata con la sfera che sbatte contro la traversa, sulla ribattuta il più lesto è Delfino che deposita in rete con un destro dall'interno dell'area piccola.

Legittima superiorità Difficile pensare nella ripresa ad una rimonta del Gattinara che, nonostante il pesante risultato lasci poche chance di rientrare in partita, ritorna in campo con il piglio di chi voglia giocarsi fino in fondo le proprie carte. Al 7' è stilisticamente ineccepibile la volée di Perfetto sulla quale Falconelli, tra i migliori dei suoi, non si fa sorprendere. Il Gattinara nel tentativo di segnare però si allunga sul terreno di gioco e offre il fianco al contropiede del Sizzano che, gettandosi nelle praterie lasciate dai bianconeri, crea più volte i presupposti per segnare ancora. Al minuto 28 Borruto, in versione assist man, serve il neo entrato Bovo che deposita in rete ma vede smorzato il grido di gioia dal fischio di Verdese che ravvisa un off side dell'attaccante. Manca nella rifinitura la squadra di Paladin, perché di occasioni per triplicare i novaresi ne creano veramente a iosa, ma alla mezz'ora il 3-0 si concretizza quando Gir Atak non può fare di meglio che abbattere Bovo in piena area di rigore: dal dischetto Forzani è perfetto e mette a segno la sua personalissima doppietta. Nel finale, con il Sizzano appagato, il Gattinara cerca almeno il gol della bandiera che possa rendere meno amara la sconfitta ma è ancora un super Falconelli a dire di no prima a Maggio e poi a Zammariello. 

SIZZANO-GATTINARA 3-0

Reti: 34' Forzani, 44' Delfino (S); 33'st rig. Forzani.

Sizzano (4-3-3): Falconelli, Iulini (14'st Finotti), Raffaelli, Forzani, Giroldi, Cupia (35'st Colombo), Grazioli, Soro, Delfino (20'st Bovo), Bouzida (24'st Migliavacca), Borruto (40'st Golfetto). A disposizione: Cario, Biella, Passarella, Crespi. All: Paladin.

Gattinara (4-3-3): Savoini, Lanza, Yao N’Gbra, Tosi (22'st Maggio) , Gir Atak, Denicola, Moraca, Perfetto (20'st Palachov), Zammariello, Linarello, Travaini. A disposizione: Pagani, Fioraso, Russo. All: Pagani.

Arbitro: Verdese di Alessandria.

Note: Ammoniti Yao N’Gbra per il Gattinara, Borruto e Iulini per il Sizzano. Presenti 250 persone circa. Prima del fischio d’inizio è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria dell'ex presidente regionale Ermelindo Bacchetta, mancato in settimana.

Gianni Foralosso

Prima Categoria Girone A

ClassificaRisultatiStatistiche