Da oggi a Novarello appuntamento con le finali "Berretti"

L'evento presentato a Novarello
L'evento presentato a Novarello

La stretta di mano tra i capitani è l'immagine di una tre giorni all'insegna del calcio dei valori e dei giovani. Si sono aperte con il saluto alle squadre le finali Berretti, che si disputano da oggi a domenica al Centro sportivo di Novarello.

"La Lega Pro è il calcio dei giovani e il palcoscenico per il loro talento - spiega Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro - il torneo Berretti nacque con questo intento e noi proseguiamo in questa direzione per valorizzare i giovani. Ora con il nuovo regolamento sarà possibile; abbiamo ridotto l'accesso ai prestiti ed alle valorizzazioni. Il prossimo campionato sarà quello della svolta per diventare, realmente, il campionato che forma giovani calciatori".

A Novarello debutta anche la "4 Special Cup" con squadre di atleti speciali della Quarta Categoria. Si confrontano sul campo le squadre special di Fermana, Lega Pro, Novara e Virtus Entella. "Ringrazio la Lega Pro e i club per aver sostenuto la passione e la voglia di giocare a calcio di questi ragazzi con una straordinaria normalità" ha detto Valentina Battistini, Coordinatore Nazionale Quarta Categoria. La chiosa della presentazione delle competizioni si è chiusa con la frase del capitano del Novara For Special: "Grazie perché per me il calcio è vita"

Appuntamento al campo per le partite. Questo il programma:

Venerdi 7 giugno ore 10,30 finale Berretti Lega Pro: V.Entella-Ternana.

Venerdi 7 giugno ore 16 finale Berretti Serie A-Serie B: Torino-Inter.

Sabato 8 giugno ore 16 quadrangolare "4 Special Cup"

Domenica 9 giugno ore 10,30 Supercoppa Berretti tra le vincenti Lega Pro e Serie A e Serie B.

Carmine Calabrese