Verbania, si accende il mercato: tre i nuovi acquisti - I AM CALCIO NOVARA

Verbania, si accende il mercato: tre i nuovi acquisti

Ottina tra Serao e Fassoli
Ottina tra Serao e Fassoli
VcoSerie D

Mancava all'appello quasi solo il Verbania nel vivace mercato di questo inizio di luglio ma non era un'assenza da poco perché proprio i biancocerchiati, dovendo affrontare la Serie D nella prossima stagione, saranno una delle squadre poste maggiormente sotto l'attenta lente di ingrandimento delle valutazioni in merito alla nuova rosa.

Tante le conferme arrivate in queste prime giornate di mercato, da Austoni a Corio fino ad arrivare a Fortis, Musso e Piraccini, ma si aspettavano i colpi in entrata che dessero il là all'allestimento della nuova rosa di cui si stanno occupando, di concerto con mister Galeazzi, Pietro Fassoli e il nuovo direttore sportivo Giovanni Serao. Non si è dovuto attendere poi molto per annoverare tra i protagonisti che andranno in scena al "Pedroli" nel futuro prossimo venturo Alessandro OttinaLuca Panzani Cristian Bellini, i primi tre nuovi acquisti del Verbania targato Serie D.

Ottina, classe 2000, uno dei giovani più promettenti del panorama calcistico locale, pur essendo cresciuto tra i settori giovanili di Novara e Gozzano conosce molto bene l'aria che spira a Verbania, avendo nel proprio palmares un campionato di Promozione vinto nelle fila del Città di Verbania dove è stato capace di ritagliarsi, da giovanissimo, un posto di rilievo. Nell'ultima stagione il giocatore ha militato nell'Accademia Borgomanero assaggiando così l'Eccellenza e avendo la possibilità di farsi notare anche nelle varie rappresentative di categoria. Il passaggio in Serie D è un ulteriore scalino salito dal giocatore che cercherà di ritagliarsi il suo spazio anche nelle scelte di mister Galeazzi.

Anche quello di Panzani, verbanese di nascita, può essere visto come un ritorno a casa: classe '99 che ha in comune con Ottina la crescita tra le fila del Novara, Panzani ha già fatto parte della rosa dell'ultimo Verbania in Serie D. Da lì la sua carriera è decollata sempre nella massima categoria dei dilettanti prima all'Inveruno e poi all'Arzignano Chiampo con cui in questa stagione ha addirittura vinto il raggruppamento C contribuendo a portare i vicentini in Lega Pro. Terzino che gioca indifferentemente sulle due fasce, Panzani ha ormai accumulato una grande esperienza in Serie D e a Verbania potrebbe tagliare il traguardo delle 100 presenze in categoria.

Infine l'esperienza, garantita dal classe '93 Bellini, romano di Ostia che proprio dall'Ostiamare (girone G di Serie D) arriva direttamente a Verbania. Mediano geometrico che detta i tempi della squadra, Ostia ha un passato nemmeno troppo lontano che parla di grande calcio, cresciuto nel settore giovanile della Lazio fino ad arrivare alla Primavera. Veterano di Serie D con quasi 300 presenze tra Ostiamare, Cynthia Genzano e Astrea, Bellini è il classico colpo da novanta messo a segno dai biancocerchiati.

Sul fronte partenze si è conclusa l'avventura in maglia verbanese del classe 2000 Gabriele Lenz, tra i pilastri della squadra costruita da Frino, che ritorna alla Juventus Domo per fine prestito. Finita l'esperienza anche per Manuel Sistino così come Giovanni Romano, che hanno trovato poco spazio nella scorsa stagione: per l'attaccante si profila il passaggio al Città di Baveno.

Carmine Calabrese

Leggi altre notizie:VERBANIA