Seghezzi, San Maurizio: "Seconda, un campionato tosto ma bello" - I AM CALCIO NOVARA

Seghezzi, San Maurizio: "Seconda, un campionato tosto ma bello"

Mister Seghezzi per IamCalcio
Mister Seghezzi per IamCalcio
NovaraSeconda Categoria Girone A

Come già comunicato in un precedente pezzo, durante l'ultima tappa di #IamCalciomercato presso il Mad di Arona si è verificato un problema tecnico che ci ha fatto perdere alcune delle video interviste realizzate ai nostri ospiti del mondo del calcio nostrano. E' anche il caso di mister Igor Seghezzi, tecnico ancora una volta alla guida del San Maurizio, una società giovane che disputerà finalmente il campionato di Seconda categoria.

Vi riproponiamo le domande poste ad Igor in forma scritta, scusandoci dell'inconveniente col mister e con i nostri lettori.

- Igor, attendevate il ripescaggio in Seconda categoria che è puntualmente arrivato. Immagino avreste preferito conquistarla sul campo, ma dopo due anni ai vertici ve lo siete meritato. Cosa ne pensi?

"Eh sì, avevamo deciso a fine stagione di fare domanda di ripescaggio e ovviamente ci speravamo anche se non è come conquistare la categoria sul campo. Ma dopo due ottime stagioni e due finali perse penso che ci potesse stare".

- Qual è il programma delle vostre amichevoli?

" Iniziamo la stagione domenica 18 a Soriso con un doppio allenamento mattina e pomeriggio. Il programma amichevoli è: domenica 25 triangolare da noi San Maurizio - San Rocco - Serravallese, il 29 ad Oleggio Castello, il primo settembre triangolare da noi con Voluntas Suna e Veruno che saranno anche nostre avversarie in campionato e quindi mi aspetto che Morosini e Farina facciano "giocare i parenti" per non scoprire le carte! Il 4 settembre siamo a Bettole, l'otto o la gara di coppa o la sfida alla juniores Romagnano. L'undici giochiamo contro i nostri mentre il 15 settembre ci sarà prima di campionato".

- Inizio di stagione: Amatori-San Maurizio evoca la famosa sfida play-off, poi l'esordio casalingo contro il Crodo. Vi aspettate una buona partenza?

"Sì, partiamo subito contro una nostra rivale storica di questi 2 anni... anche l’anno scorso pur non essendo nella stessa categoria abbiamo avuto le due sfide di coppa. Con loro sono sempre delle belle partite, dure e con quel filo di tensione che però ci sta. Poi abbiamo il Crodo in casa che sicuro sarà una squadra tosta e punta ai vertici del campionato. Ovviamente spero di partire bene ( come tutte le squadre). Di sicuro ci faremo trovare pronti e ci giocheremo le nostre carte , nelle prima 6 abbiamo 4 trasferte e su campi tosti quindi dobbiamo essere per forza pronti. Come dico sempre bisogna essere ben allenati e organizzati ed avere chiaro il nostro obiettivo".

- Il girone di Seconda si preannuncia duro ma equilibrato. Chi vedi come favorita in questo momento? Quanto conosci delle avversarie ed il San Maurizio come si pone nel contesto del girone?

"Sì condivido, penso sarà un girone duro ed equilibrato, con un livello medio molto alto per la categoria. Conosco quasi tutte le squadre e gli allenatori. Dire una favorita al momento non è facile però se guardiamo il campionato appena concluso, via le prime 3 classificate, la Varzese arrivata quarta sarà giocoforza tra le favorite. Armeno, Crodo e Casale arrivate appena dietro... Suna ha fatto ottimi inserimenti come la Dinamo Bagnella, così come il Maggiora. Il Veruno è  arrivato appena fuori dai play-off nel girone b, ha rafforzato la squadra e ha nelle sue file il capocannoniere con 26 centri nel girone, parliamo ovviamente di Valloggia. Il Gravellona ha cambiato allenatore e sono convinto vorrà fare molto bene. Castelletto e Riviera sicuramente si vorranno riscattare dalla stagione non brillante appena conclusa e Mergozzese e Romagnano appena scese dalla Prima anche .. quindi prevedo un campionato durissimo ma bello".

Stefano Calabrese

Seconda Categoria Girone A

ClassificaRisultatiStatistiche