Il Gattinara passa ad Oleggio Castello, ma quanta fatica!!! - I AM CALCIO NOVARA

Il Gattinara passa ad Oleggio Castello, ma quanta fatica!!!

Il momento decisivo del match
Il momento decisivo del match
VercelliPrima Categoria Girone A

Una rete di Travaini in pieno recupero decide la sfida della prima giornata del girone A di Prima Categoria tra Oleggio Castello e Gattinara, un successo meritato per quanto visto in campo ma anche i padroni di casa hanno avuto le loro occasioni e possono rimpiangere di non aver approfittato della mezzora finale in superiorità numerica. Il Gattinara si conferma formazione ambiziosa e con un roster profondo a differenza delle stagioni scorse con tante carte da giocarsi dalla panchina.

Il Gattinara spreca, rischia e protesta Sono i bianconeri fin dalle prime battute di gara a fare la partita e a rendersi pericolosi al 2’ con un colpo di testa di Linarello e al 5’ con un destro di El Khayati a fil di palo, il primo squillo dell’Oleggio Castello è al 13’ con Lapolla  con Petterino che para senza troppi problemi, al 15’ sinistro potente ma centrale di Iaria, blocca Ruga. Clamorosa occasione per il Gattinara al 16’ con Brigata che fallisce la stoccata vincente a due passi dalla porta, al 19’ ci prova Rotti su punizione, attento Ruga che si oppone con bravura ad El Khayati al 26’; al 33’ in mischia traversa di Lanza di testa; a rischiare di passare in vantaggio è l’Oleggio Castello al 36’ con Iaria che salva miracolosamente sulla linea su una conclusione di De Nicolo che aveva superato Petterino e sembrava vincente, prima dell’intervallo proteste vibranti degli ospiti per un fallo su Linarello che sembrava da rigore.

Bianconeri all’ultimo respiro Non cambia il copione della ripresa con il Gattinara che si fa vedere con un sinistro di Rotti e una punizione di Linarello, al 10’ ancora Rotti su punizione con Ruga che salva lo zero a zero in corner, al 18’incredibile doppia chance per Brigata e il nuovo entrato Travaini ma prima Ruga e successivamente un difensore respingono i tentativi dei bianconeri. Sembra una partita stregata per il Gattinara che rimane in dieci per un ingenuo fallo di Lanza a centrocampo che fa scattare per il difensore vercellese il secondo giallo, qui l’Oleggio Castello ha un po’ di timore nel provare a vincerla e a non approfittare di un avversario nervoso e che non rinuncia a cercare i tre punti a costo di sbilanciarsi. Al 30’ bell’azione del Gattinara, Perfetto serve Brigata che arriva una frazione di secondo in ritardo per battere a rete, al 37’ Travaini prova la rovesciata ma la sfera termina lontana dalla porta dei novaresi; sembra inevitabile il pareggio ma al novantesimo succede di tutto in area Oleggio Castello, viene fischiato un fallo mentre il Gattinara va in gol, punizione a due in area che Travaini con un siluro capitalizza al meglio, game, set and match per i bianconeri che possono esultare tra la delusione della formazione di Sorrenti.

OLEGGIO CASTELLO-GATTINARA 0-1

Rete: 47’st Travaini.

Oleggio Castello (4-2-3-1): Ruga; Merchioni, Comazzi, Corona, Passarella; Davi, Di Cristofano; Zanetti (13’st Dolcemascolo), De Nicolo (34’st Barberio), Lapolla (22’st Caramella); Abello (27’st Barone). A disposizione: Morandi, Pastore, Tagini, Acquadro. All.Sorrenti

Gattinara (4-2-3-1): Petterino; Iaria, Pasquadibisceglie, Lanza, Iulini; Gili (13’st Travaini), Perfetto (32’st Albertino); Rotti, Linarello, El Khayati (35’st Pinton); Brigata (48’st Fratton). A disposizione: Pagani, Spina. All. Pagani

Arbitro: Piserchia di Collegno.

Note: Corner 1-3. Ammoniti Merchioni e Dolcemascolo per l’Oleggio Castello, Travaini, Gili e Lanza per il Gattinara. Espulso Lanza al 19’del secondo tempo per doppia ammonizione. Spettatori 100ca.

Marco Dho

Prima Categoria Girone A

ClassificaRisultatiStatistiche