Scazzola si gode il successo "Vinta gara difficile, ora il campionato" - I AM CALCIO NOVARA

Scazzola si gode il successo "Vinta gara difficile, ora il campionato"

Scazzola, tecnico dell'Alessandria
Scazzola, tecnico dell'Alessandria
NovaraSerie C

Al di là del valore della singola partita, valevole per la Coppa di Serie C che non può avere certamente lo stesso appeal di una gara di campionato, Cristiano Scazzola e con lui tutta l'Alessandria ci teneva a ben figurare al "Piola" in un derby che, seppur giocato con tante assenze sull'uno e sull'altro fronte, era comunque sentito soprattutto dalle due tifoserie. "Abbiamo fatto un'ottima partita nonostante ci siamo presentati a questa trasferta con molti giovani ed eravamo consapevoli che avremmo potuto soffrire. Quello con il Novara è pur sempre un derby, per di più giocato fuori casa, e nonostante fossimo poco più di una squadra Primavera ci abbiamo messo grande intensità venendo a capo di una gara complicata perché di fronte avevamo una buona squadra come quella azzurra".

L'Alessandria sarà ora attesa dalla Juventus U.23 e, curiosamente, pur essendo in trasferta, la gara si giocherà al "Moccagatta". Un match di cartello, di grande prestigio, quasi un nuovo derby: "Sarà una gara bella da giocare ma ora c'è tempo per tornare a pensare alla Coppa Italia. All'orizzonte c'è il campionato e anche in vista della gara di domenica con il Como avevamo qualche giocatore che necessitava di tirare il fiato; le scelte per la partita con il Novara sono state dettate anche da queste esigenze, non snobbiamo certo la competizione anzi, ci tenevamo a fare bella figura in questa gara. Abbiamo giovani bravi, come Crisanto che ha fatto un'ottima gara dimostrando di poterci stare in Serie C".

Sul match Scazzola, si dimostra soddisfatto della prestazione offerta dai "grigi", prima ancora che dal risultato: "Non so se abbiamo tirato poco in porta o se i nostri avversari avrebbero meritato di più, io guardo in casa mia e sono consapevole che anche dopo una vittoria si trova sempre qualcosa da migliorare".

Carmine Calabrese

Leggi altre notizie:ALESSANDRIA Serie C