Oggi ti presento: Michael Seletto - I AM CALCIO NOVARA

Oggi ti presento: Michael Seletto

NovaraEccellenza Girone A

Borgovercelli la stagione è nata sotto una buona stella, quella che ha portato la formazione di mister Moretto ai vertici del girone A di Eccellenza. Oltre ai successi in campionato, la compagine bianconera si sta mettendo in luce per i molti giovani di valore che stanno crescendo all'interno della propria rosa e dove fioriscono giovani non può mancare "Oggi ti presento" del nostro match analyst Mirco Vecchi, la cui attenzione questa settimana si focalizza sul 2002 Michael Seletto.

Dopo aver parlato di un attaccante e di un esterno offensivo, per la prima volta in questa stagione la nostra rubrica si focalizza su una giovane mezzala e per farlo abbiamo fatto un salto in casa del Borgovercelli dove in questo avvio di stagione si sta mettendo in grande evidenza il centrocampista classe 2002 Michael SelettoIl giovane under è praticamente cresciuto con i colori biancoblu addosso: dai Giovanissimi fino alla prima squadra sempre dalla stessa parte dalla cantera vercellese al gol al debutto con i "grandi" ne sono passati di anni, di sacrifici fatti, ma ad oggi il presente ed il futuro del classe 2002 sembra poter essere sempre più roseo.

Alto poco più di 175 centimetri, ben messo muscolarmente, dispone di buona fisicità accompagnata da grande forza esplosiva; molto veloce nel breve ed in progressione, il suo stile di gioco viene esaltato dalla fluidità di corsa e di falcata che gli permettono di partecipare con grande continuità alla fase offensiva.

Seletto in campo colpisce per la sua grande facilità di cambiare passo nella zona mediana, da un momento all’altro sembra in grado di poter accelerare e spaccare in due la squadra avversaria; questa è una dote naturale su cui deve lavorare per affinarla abbinando lucidità di pensiero a velocità d’azione. Mancino naturale, buon tocco di palla anche con il piede debole, nel complesso mostra buona mobilità: reattivo ed abile nell’anticipare i movimenti, ha la tendenza ad orientarsi sempre sul piede forte; discreto stacco ed elevazione nei colpi di testa. Il classe 2002 evidenzia abilità nei dribbling specie quando ha più spazio d’azione, risulta preciso nei passaggi e nelle aperture, ottimi i tempi d’inserimento anche se a volte manca di lucidità e freddezza sotto porta.

Tatticamente Moretto lo ha lanciato contro l’Accademia Borgomanero da mezzala sinistra, ruolo che aveva ricoperto con successo nella juniores. Propositivo in fase di costruzione e sviluppo, segue sempre l’azione mostrando abilità e tempi nell’inserimento senza palla; capita spesso di vederlo iniziare un'azione con la riconquista, seguire lo sviluppo per poi andare a concludere attaccando lo spazio vuoto in area. Come già detto in precedenza notevole il suo ritmo palla al piede, l’impressione è che può dare da un momento all’altro strappi decisivi che possano rompere in due i reparti avversari.

In fase di non possesso è abile a ripiegare in difesa coprendo anche il terzino quando è fuori posizione, senza palla mostra intelligenza tattica mentre a volte dovrebbe essere più deciso e determinato nei contrasti.

Complessivamente Seletto ha numerose caratteristiche della mezzala moderna, dalla corsa alla qualità, passando dagli strappi in contropiede alle buone tempistiche d’inserimento; dotato di ottima resistenza fisica può essere pericoloso in molti frangenti della partita, specie quando si abbassano i ritmi.

In questo inizio di campionato il Borgovercelli è una delle squadre che ha espresso il miglior calcio dal punto di vista del gioco e del possesso, la squadra di Moretto è prima con merito e nel contesto di una squadra motivata e che va a mille il mister ha avuto la giusta intuizione nel lanciare la giovane mezzala che ha ben risposto sul campo. Seletto ha mostrato personalità timbrando con un gol la sua prima presenza in Eccellenza, per il classe 2002 ancora sotto fascia "Under" questo sembra il preludio di un'annata importante, ora starà a lui dare continuità di rendimento e mostrare che ha tutte le qualità per ritagliarsi un ruolo importante in questo Borgovercelli.

Mirco Vecchi

Un frame del video su Seletto
Un frame del video su Seletto