Arona, il nuovo tecnico sarà Ragazzoni - I AM CALCIO NOVARA

Arona, il nuovo tecnico sarà Ragazzoni

Ragazzoni, nuovo tecnico dell'Arona
Ragazzoni, nuovo tecnico dell'Arona
NovaraPromozione Girone A

Sarà Enrico Ragazzoni a guidare l'Arona a partire dalla prossima giornata, che per i lacuali prevederà la trasferta sul difficile campo del Bulè Bellinzago. In seno alla società biancoverde ha prevalso la "linea interna", portando sulla panchina della prima squadra un tecnico già nei quadri tecnici societari da molti anni durante i quali ha allenato le squadre del settore giovanile aronese fino alla Juniores, che vedeva Ragazzoni allenatore da alcune stagioni e con la quale era riuscito ad ottenere un titolo regionale di categoria nella stagione 2016-17.

Classe '73, Ragazzoni è stato una bandiera anche in campo con la maglia aronese, con la quale ha difeso la porta dei lacuali per quasi 400 partite, con due brevi parentesi a Gravellona e Varallo Pombia. Logico pensare che in un momento di grande difficoltà della società lacuale si sia scelto di affidarsi ad un allenatore con i colori biancoverdi tatuati sulla pelle, optando per una soluzione interna che permettesse di ricompattare l'ambiente. Non una soluzione di ripiego però, perché già in estate Ragazzoni era stato tra i candidati per assumere la guida della formazione lacuale poi affidata a Fanelli.

Con l'esonero dell'allenatore ex Dormelletto per la brutta partenza in campionato della squadra, la candidatura di Ragazzoni è tornata in auge al pari di quella di altri ex allenatori legati all'ambiente dell'Arona, come Luca Porcu e Roberto Frino: il nome di Ragazzoni è però parso fin da subito quello su cui anche all'interno della dirigenza aronese si è catalizzata la maggior percentuale di consenso e al tecnico è stata offerta la possibilità di sedersi, dopo tanti anni, sulla panchina di quella prima squadra che spesso aveva accompagnato in campo, in un momento in cui la rosa della squadra è composta da tanti ragazzi cresciuti negli anni nel settore giovanile aronese e quindi ben conosciuti dall'allenatore. Bellinzago, Briga in casa, Piedimulera e poi Vigliano ancora tra le mura amiche le prime tappe della nuova avventura aronese di Ragazzoni, con la necessità di risollevare il gruppo da una classifica a cui nessuno, in avvio di stagione, voleva minimamente pensare.

Carmine Calabrese

Leggi altre notizie:ARONA Promozione Girone A