Accademia, soluzione interna: tocca a Molinaro - I AM CALCIO NOVARA

Accademia, soluzione interna: tocca a Molinaro

Giuseppe Molinaro, neo tecnico rossoblu
Giuseppe Molinaro, neo tecnico rossoblu
NovaraEccellenza Girone A

Una scelta di campo. Così è stata definita dalla società borgomanerese la promozione di mister Giuseppe Molinaro ad allenatore dell'Accademia Borgomanero, società che da oltre dieci anni annovera il tecnico all'interno del suo settore giovanile.

Molinaro lascia la guida della formazione juniores, attualmente prima in classifica nel proprio raggruppamento regionale pur avendo una gara in meno rispetto alle avversarie che inseguono.

Una scelta controcorrente dunque, per andare a ricoprire quel buco venitosi a creare con la rescissione consensuale che ha risolto il rapporto con Alessandro Ferrero al culmine di un periodo tutt'altro che positivo che ha fatto precipitare la compagine agognina in classifica. Una scelta che trova la sua spiegazione nella mission che si è proposta la società, ossia la valorizzazione del proprio patrimonio giovanile, dal quale è stato pescato uno degli allenatori più capaci. Una scelta tuttavia non esente da insidie perché Molinaro fin da subito dovrà dimostrarsi all'altezza della situazione e di riuscire a dare una sterzata decisa all'inerzia di un campionato che per l'Accademia Borgomanero potrebbe anche peggiorare, se non verrà subito posta una pezza all'emorragia di risultati.

Il tecnico sarà in campo a partire dall'allenamento di domani sera e si dimostrato già carico in vista del non semplice compito che gli si prospetta davanti: "Sono molto contento per esser stato scelto per ricoprire questo incarico. Amo questi colori e questa maglia la sento addosso. Undici anni fa questa società ha creduto in me come allenatore, oggi ricevo un altro attestato di stima che mi porta a ricoprire un incarico importante, in una società importante. La sfida è grande e difficile; la affronterò con la dedizione al lavoro e l'amore per questo sport che mi ha accompagnato fin da ragazzo".

Con Molinaro andrà a sedersi sulla panchina della prima squadra anche Ezio Maiorani, già allenatore in seconda con lui in Juniores.

Carmine Calabrese