Comignago-Oleggio Castello, il derby infinito - I AM CALCIO NOVARA

Comignago-Oleggio Castello, il derby infinito

Giacchero, coinvolto nella contoversia
Giacchero, coinvolto nella contoversia
NovaraPrima Categoria Girone A

Sul campo il successo aveva sorriso al Comignago, che in rimonta grazie alla doppietta di Minniti, era riuscito a vincere la sfida contro l'Oleggio Castello per 2-1. Una gara sentitissima che vale molto anche in chiave classifica perché, con questa vittoria, la formazione di Mastromonaco era riuscito a lasciare l'ultima posizione in graduatoria e ad appaiare proprio i castellani di Sorrenti. Il risultato non è però mai stato acquisito perché gli ospiti hanno da subito presentato ricorso contro l'operato del direttore di gara, reo a giudizio della formazione oleggese di aver espulso nei minuti di recupero un giocatore avversario, il difensore Giacchero, per un fallo di reazione in piena area di rigore ma di non aver assegnato la massima punizione, lamentando un errore tecnico.

Interrogato al riguardo dal Giudice Sportivo, il direttore di gara ha continuato a sostenere che il fallo del giocatore del Comignago è stato commesso fuori dall'area di rigore (quando ci sono immagini, ovviamente non acquisite in sede di giustizia sportiva, che evidentemente riportano la realtà dei fatti come accaduti in maniera differente da quanto refertato dal direttore di gara) ma ha altresì ammesso di aver fatto riprendere il gioco non già con un fallo a favore dell'Oleggio Castello dal limite dall'area ma scodellando la sfera, in maniera impropria ed errata.

Da qui, anche se non per la corretta motivazione, il Giudice Sportivo ha ravvisato nell'operato dell'arbitro l'errore tecnico, accogliendo il reclamo della compagine reclamando e disponendo la ripetizione della gara dopo aver annullato il risultato del campo e i tre punti in classifica per il Comignago. A nulla è valso il tentativo della squadra reclamata di evidenziare, in una propria memoria difensiva, come il fatto fosse accaduto a gioco fermo e in seguito ad un fallo commesso dal giocatore della squadra avversaria.

In attesa del recupero quindi la classifica torna a farsi nera per il Comignago che sprofonda nuovamente in fondo al gruppo, concedendo all'Oleggio Castello una nuova chance di conquistare un derby che, siamo sicuri, per tutte queste motivazioni di campo ed extra-calcistiche, sarà una gara tutta da vivere.

La nuova classifica del girone A di Prima categoria

Carmine Calabrese

Prima Categoria Girone A

ClassificaRisultatiStatistiche