Comignago-O.Castello 3-0, non cambia l’esito finale del rematch - I AM CALCIO NOVARA

Comignago-O.Castello 3-0, non cambia l’esito finale del rematch

Le due squadre schierate
Le due squadre schierate
NovaraPrima Categoria Girone A

Il Comignago si riprende sul campo i tre punti che gli erano stati tolti per la vittoria dello scorso novembre sull’Oleggio Castello, una partita finita 2 a 1 e che è stata annullata per un errore tecnico arbitrale nel finale di gara, nel rematch di ieri è stata netta l’affermazione del Comignago che raggiunge a quota nove proprio gli avversari e si rilancia nella corsa salvezza.

Il Comignago vuole ripetersi, doppio vantaggio all’intervallo Fin dalle prime battute di gioco i padroni di casa dimostrano più determinazione e grinta, fondamentali in un match del genere, il vantaggio è la logica conseguenza e arriva al 14’ con un tocco sotto misura di Harka. L’Oleggio Castello fatica a tessere trame di gioco interessanti, il Comignago è corto e ben organizzato, la formazione di Mastromonaco reclama un rigore al 27’ per un presunto fallo di mano in area, al 37’ bella iniziativa di Mantoan sulla sinistra, sul suo cross è ancora Harka a trovare la deviazione vincente, giornata da ricordare per il numero otto del Comignago; prima dell’intervallo Greco sfiora il tris, Ruga risponde con i pugni evitando il tre a zero.

Neanche l’uomo in più scuote l’Oleggio Castello, il Comignago festeggia La ripresa parte con l’espulsione di Mantoan, il numero undici di casa tra i migliori fino al rosso fa un brutto fallo al limite dell’area che gli costa il secondo giallo, la successiva punizione di Zanetti termina alta e undici contro dieci gli ospiti trovano solo un debole sinistro di Merchioni bloccato da Zanetta, al 20’ la partita si chiude, fallo di Merchioni su Greco, rosso e rigore che Minniti trasforma riprendendosi almeno uno dei due gol messi a segno nel match di novembre. C’è tempo per un legno a testa, quello di Lapolla alla mezzora avrebbe riaperto la partita, il contropiede di Masciaga avrebbe potuto dare proporzioni importanti al risultato finale.

COMIGNAGO-OLEGGIO CASTELLO 3-0

Reti: 14’ e 37’Harka, 20’st Minniti su rigore.

Comignago (4-3-1-2): Zanetta; Notte, Colaci, Giacchero, Guidetti; Osumanu (33’st De Giorgi), Calone, Mantoan; Harka (15’st Masciaga); Minniti (22’st Massara), Greco (33’st Dapena). A disposizione: Pajaro, Maioli, Seresin. All. Mastromonaco

Oleggio Castello (4-3-1-2): Ruga; Zotti (1’st Barone), Elvini, Tagini (15’st Caramella), Corona (1’st Comazzi); Merchioni, Davì, Zanetti; De Nicolo; Lapolla, Dolcemascolo (25’st Diana). A disposizione: Morandi, Passarella, Acquadro, Tettoni. All. Sorrenti

Arbitro: Carchia di Vercelli.

Note: Corner 6-2. Ammoniti Mantoan, Minniti, Colaci e Osumanu per il Comignago, Davì per l’Oleggio Castello. Espulsi Mantoan al 5’ del secondo tempo per somma di ammonizioni, Merchioni al 20’ st per fallo su chiara occasione da rete. Spettatori 200ca.

IamCALCIO NOVARA per voi: due strumenti per sapere tutto su tutto il calcio novarese!       

- IL GRUPPO SU WHATSAPP. Il Canale dedicato alle squadre di Novara e provincia.  Entra tramite link di invito (clicca qui)  

- L'APP per Android. Ecco l'app di IamCALCIO dedicata a Novara e provincia: notizie, risultati in diretta, classifiche, foto sempre con te sul cellulare

Marco Dho

Prima Categoria Girone A

ClassificaRisultatiStatistiche