Oggi ti presento: Nicolò D'Agostino - I AM CALCIO NOVARA

Oggi ti presento: Nicolò D'Agostino

NovaraEccellenza Girone A

E' molto quotato l'ultimo giocatore messo sotto la lente d'ingrandimento dal nostro match analyst Mirco Vecchi, il centrocampista in forza al Rivoli Nicolò D'Agostino. Prodotto della "cantera" torinese e con un passaggio di prestigio con la casacca bianconera della Juventus dove ha avuto modo di giocare con alcuni dei ragazzi protagonisti dell'Under 23 della formazione juventina presente in Serie C, D'Agostino sta mettendo in mostra a Rivoli tutto il suo valore e questa è la sua scheda.

Nuovo viaggio per il Piemonte e passaggio in casa Rivoli per presentare ai nostri lettori un Under molto tecnico, dotato di grande visione di gioco: stiamo parlando di Nicolò D’Agostino, giovane classe 2000 che si sta mettendo in evidenza tra le fila dei gialloblu che inseguono la salvezza.

Cresciuto nel settore giovanile del Rivoli, D'Agostino è andato a fare esperienze in settori giovanili professionistici, prima alla Juventus poi al Cuneo; successivamente ha assaggiato la Serie D tra Chieri e Rezzato per poi quest'estate fare ritorno alla casa madre Rivoli per mettere al servizio dei torinesi promossi in Eccellenza le sue qualità. Fin da inizio stagione mister Ligato gli ha dato fiducia e continuità, permettendogli di esprimersi al meglio in una posizione delicata come il centrocampista centrale ed affidando al giovane Under compiti importanti in fase di costruzione e sviluppo della manovra.

Alto circa 175 centimetri con buona struttura fisica, rapidità e progressione nella media, reattività e velocità di pensiero gli permettono di esprimere al meglio le sue doti tecniche e di applicare fantasia e ritmo in fase di sviluppo della manovra. Destro naturale, D’Agostino mostra ottime qualità anche con il piede debole: bravo ad orientarsi con il corpo, riesce ad uscire bene dalla pressione da entrambi i lati mostrando qualità ed eleganza; innamorato della palla, a volte potrebbe anche velocizzare maggiormente la giocata in verticale specie quando costruisce dal basso mentre in fase di rifinitura è nettamente più veloce mostrandosi un ottimo uomo assist, dotato di buon calcio con ambedue i piedi con i quali si dimostra estremamente preciso nei passaggi e nei lanci.

Tatticamente D’Agostino può ricoprire diversi ruoli nel centrocampo. Spesso mister Ligato l’ha schierato come centrocampista interno destro in un 4-4-2 ma il giovane ha dimostrato di poter giocare anche sul lato opposto oltre che in cabina di regia in un centrocampo a 3 come abbiamo avuto occasione vederlo a partita in corso; inoltre può essere schierato anche come trequartista, ruolo che ne esalta le doti di rifinitore.

Molto duttile tatticamente, sia da interno che da regista mostra grandi qualità tecniche: sempre nel vivo del gioco, è molto propositivo e viene spesso cercato in fase di costruzione e sviluppo; bravo a formare triangoli e rombi di costruzione con i compagni, nonostante la giovane età si mostra molto intraprendente e con doti da futuro leader tecnico del centrocampo. Giocatore chiave in fase di sviluppo del gioco, deve migliorare in fase di non possesso dove ha buone doti nel tenere la posizione ma non sempre si dimostra deciso al punto giusto nei contrasti.

In questa stagione complicata per i torinesi D’Agostino è risultato spesso uno dei migliori della sua squadra; qualità, assist e un gol vitale nello scontro diretto contro la Pro Eureka l'hanno messo in cima alla lista del rendimento. Classe 2000 dotato di grande personalità, è certamente un elemento cardine nella rosa dei torinesi che puntano ad ottenere la permanenza in categoria.

Mirco Vecchi

Leggi altre notizie:RIVOLI Eccellenza Girone A
Nicolò D'Agostino, talento del Rivoli
Nicolò D'Agostino, talento del Rivoli