Molinaro confermato a Borgomanero: "Manteniamo lo zoccolo duro" - I AM CALCIO NOVARA

Molinaro confermato a Borgomanero: "Manteniamo lo zoccolo duro"

Molinaro, riconfermato a Borgomanero
Molinaro, riconfermato a Borgomanero
NovaraEccellenza Girone A

La pietra angolare è stata posta in casa Accademia Borgomanero, quella che riguarda la guida tecnica in vista della prossima stagione. Sulla panchina della compagine agognina è stato confermato Giuseppe Molinaro, dal quale si ripartirà dunque per costruire una squadra che possa continuare sui binari espressi nelle ultime uscite, che hanno permesso alla formazione novarese di rialzarsi dopo un avvio di stagione da brividi che aveva relegato la squadra nei bassifondi della classifica; a campionato non concluso l'Accademia Borgomanero sarebbe stata comunque fuori dalla zona playout anche se lontanissima dalle posizioni di vertice, un mezzo successo che la società ha imputato anche all'impatto del tecnico sul gruppo-squadra, decretandone la riconferma.

"Mi ha fatto molto piacere - commenta il tecnico rossoblu - che la società abbia ritenuto soddisfacente il lavoro mio e del mio staff, che è stato riconfermato assieme a me. Questo vuol dire che l'impegno e il lavoro che ci abbia messo è stato riconosciuto ma gran parte del merito di quello che siamo riusciti a fare in questo mesi va ascritto ai ragazzi, che sono riusciti ad invertire il trend negativo che li aveva investiti per fare una seconda metà di stagione buona, migliorando di partita in partita fino alla sosta forzata dovuta al Coronavirus. Non è stato semplice, c'è stato bisogno di fare qualche innesto puntellando la rosa ma il resto l'hanno fatto i giocatori lavorando sodo".

E' stata una prima assoluta per mister Molinaro che si è catapultato in prima squadra, dopo tanti anni di settore giovanile borgomanerese, in un momento non certo positivo ma ha saputo sfruttare l'occasione concessagli dalla società strappando un'altra chance da vivere questa volta partendo dall'inizio: "E' stata un'esperienza che mi ha fatto crescere in fretta, quella vissuta negli ultimi mesi, e devo dire che c'è ancora molto da crescere perché si impara dagli errori e noi siamo consapevoli di tutti quelli che sono stati fatti da quando abbiamo preso in mano questa squadra con tutto il mio staff. Sicuramente allenare in prima squadra è un'altra cosa che allenare in un settore giovanile, ci sono delle dinamiche diverse e un carico di responsabilità che una squadra che gioca in Eccellenza necessariamente porta con sé. Credo che fosse difficile chiedere di più ad una prima esperienza, vissuta con tutto il trasporto e la voglia di fare che è propria degli esordi importanti".

La prossima stagione nascerà tra mille incognite, la prima riguardante proprio la data di partenza di un campionato che ancora non si sa bene quando comincerà. Molinaro è consapevole delle prossime difficoltà ma anche pronto ad affrontarle con il piglio giusto: "L'intenzione mia e della società è quella di riconfermare gran parte della rosa della seconda metà di questa stagione, tenendo presente le incognite economiche che questa pandemia si porterà dietro nel nostro territorio e che sicuramente si ripercuoteranno sui budget delle società. Partire da uno zoccolo duro però è necessario per conservare il lavoro fin qui fatto, anche se non siamo ancora arrivati al punto di parlare in maniera approfondita della prossima stagione; in questo momento credo che sia anche difficile fare una previsione rispetto agli scorsi anni, quando già si sapeva quanto si sarebbe potuto spendere in base agli incassi e si poteva quindi pianificare gli interventi da compiere a ragion veduta. Quali obiettivi dovremo porci? Anche questa al momento è un'incognita perché verranno formulati in base alla squadra che riusciremo a costruire ma non mi sento di aver firmato a scatola chiusa perché vivo questa società da undici anni e ho piena fiducia in persone che negli anni hanno sempre dimostrato di affrontare le questioni nella maniera giusta, costruendo squadre all'altezza della categoria che disputavano. Penso che sarà così anche il prossimo anno ma è prematuro parlarne ora che, di fatto, siamo alle prese con un campionato di cui nessuno ha ancora decretato la fine".

IamCALCIO NOVARA per voi: due strumenti per sapere tutto su tutto il calcio novarese!       

- IL GRUPPO SU WHATSAPP. Il Canale dedicato alle squadre di Novara e provincia.  Entra tramite link di invito (clicca qui)  

- L'APP per Android. Ecco l'app di IamCALCIO dedicata a Novara e provincia: notizie, risultati in diretta, classifiche, foto sempre con te sul cellulare.

Carmine Calabrese