Stagione al via, il Borgolavezzaro è già pronto ai nastri di partenza - I AM CALCIO NOVARA

Stagione al via, il Borgolavezzaro è già pronto ai nastri di partenza

Il nuovo gruppo del Borgolavezzaro
Il nuovo gruppo del Borgolavezzaro
NovaraPrima Categoria

Si è già presentato il Borgolavezzaro, indice di una società che ha lavorato in tempi stretti per presentarsi al via della nuova stagione nelle migliori condizioni possibili. Il mercato della società novarese è stato completato in tempi record, andando ad operare laddove la gestione tecnica lo richiedeva, e il gruppo formatosi e messo a disposizione del confermato tecnico Angelo Rimola se possibile sembra ancora meglio assortito di quello che ha affrontato lo scorso campionato di Prima categoria, che segnava il ritorno della compagine novarese dopo molte stagioni di Seconda.

C'era bisogno di "aggiustare il tiro" in sede di contrattazioni e la società, guidata dal direttore sportivo Andrea Magni, ha rimediato alle partenze con diversi arrivi: "Sul fronte delle partenze hanno lasciato il Borgolavezzaro i due portieri della scorsa stagione, Bertolini e Signorelli, con il primo che è tornato al Robbio così come il secondo che sembra in predicato di trasferirsi al Gambolò. Abbiamo perso anche Guarlotti, che è salito di categoria trovando l'accordo con la Sparta Novara, e Sirianni che potrebbe finire al Vigevano anche se la società pavese non l'ha ancora ufficializzato. Siamo contenti di essere riusciti a trattenere un giovane di prospettiva come Quattrini, che nella scorsa stagione ha fatto molto bene e che abbiamo riscattato dall'Arconatese, mentre sul fronte degli arrivi molto è stato fatto, dall'accordo di Simone Ambrosi che darà esperienza in un ruolo delicato come quello del portiere e che a Borgolavezzaro conosciamo molto bene perché nella scorsa stagione da gennaio è stato il nostro preparatore dei portieri e ha deciso di tornare a giocare dopo uno stop di un anno e mezzo causa infortunio, ex Vigevano".

Ambrosi non è l'unico volto nuovo del prossimo Borgolavezzaro che ufficializza anche Mirko Tassone, centrocampista nell'ultima stagione in forza al Lumellogno, Giovanni Sanfilippo, difensore centrale classe '97 nell'ultima stagione alla Gravellonese, Oscar Basilico giovane classe 2000 dalla Sparta Novara, Simone Magnaghi, proprietà della Ro.Ce. ma nell'ultima stagione in forza all'Olimpia Sant'Agabio e Andrea Marangon, metronomo di grande esperienza che torna in Prima categoria dopo gli anni al San Rocco. "Quella che tengo sottolineare - continua Magni - è che, oltre a questi nuovi arrivi, dalla juniores abbiamo promosso dei ragazzi che si sono meritati la chiamata in prima squadra, dal portiere Luca Boretti, 2001, a Nicholas Salzano che nella scorsa stagione qualche presenza l'aveva già collezionata ma che quest'anno sarà portato in pianta stabile con i grandi, segno che il Borgolavezzaro crede molto nel lavoro che viene fatto nel settore giovanile".

Sarà una stagione importante, la prossima, per il Borgolavezzaro che festeggerà il centenario dalla propria fondazione, una continuità non semplice per una piccola realtà di paese: "Ci teniamo tantissimo a questo traguardo, raggiunto senza mai pensare a fusioni o andare vicini a fallimenti pur nelle difficoltà che il calcio ormai propone per le piccole società. C'è grande orgoglio nell'approcciarsi alla prossima stagione e siamo consapevoli che questo sarà un motivo in più per provare a far bene, onorare al meglio il prossimo campionato provando magari anche a stupire anche se l'obiettivo rimane quello di stabilizzarsi in questa categoria. Un percorso che prosegue quanto di buono fatto nell'ultima stagione quando, sono convinto, il Borgolavezzaro si sarebbe salvato senza passare attraverso i playout se il calendario fosse stato portato a termine: questo ci consegna una base importante dalla quale ripartire nella prossima stagione".

La preparazione, agli ordini di mister Rimola che potrà avvalersi dell'ausilio di Quaglia, Bozzini e Roda che coadiuveranno il lavoro del tecnico sul campo, comincerà sabato 22 agosto nella struttura di casa che, in vista del campionato, subirà un restyling con un l'inserimento di un nuovo campetto per gli allenamenti delle giovanili e il rinnovamento dell'impianto di illuminazione: "Lavori - continua Magni - che rendono la nostra struttura ancora più all'avanguardia ma che ci obbligheranno a giocare tutte le amichevoli pre-campionato fuori casa per cui ringrazio le società che hanno acconsentito ad ospitarci: il 5 settembre giocheremo all'Alcarotti con la Sparta Novara, il 6 saremo in casa della Boffalorese, il 10 a Turbigo e il 13 a Cameri. Chiuderemo il nostro fitto programma di amichevoli il 16 con la Pernatese e il 20 a Cerano con la Virtus Mulino".

Un ultimo pensiero Magni vuole dedicarlo all'allenatore, ormai di casa a Borgolavezzaro essendo Rimola giunto alla sesta stagione consecutiva con il "blu" novaresi: "Siamo contenti di poter proseguire con un allenatore che fa un po' parte della nostra famiglia, che ha sposato in pieno il progetto del Borgolavezzaro e lo porta avanti con tanti meriti sul campo. Gli stessi che spettano in società a gente come Emanuele Fassina, che è tornato ad essere il nostro direttore generale dopo la parentesi da responsabile dell'area sportiva degli ultimi mesi, e Marco Nipoti che svolge un ruolo fondamentale come Team Manager".

Carmine Calabrese

Leggi altre notizie:BORGOLAVEZZARO Prima Categoria