Sparta Novara-Bulé Bellinzago, semaforo rosso - I AM CALCIO NOVARA

Sparta Novara-Bulé Bellinzago, semaforo rosso

La gara di domani sarà rinviata
La gara di domani sarà rinviata
NovaraPromozione

Quello di domani alle 15.00 allo stadio "Patti" di Novara avrebbe dovuto essere il primo appuntamento ufficiale della nuova stagione per Sparta Novara Bulé Bellinzago, che si sarebbero fronteggiate nella gara d'andata del primo turno della Coppa Piemonte, valevole per la categoria Promozione.

Ma la gara, a meno di 24 ore dal calcio d'inizio, è stata ufficialmente rinviata dal Comitato Regionale piemontese per "cause di forza maggiore" dietro richiesta delle due società che non se la sono sentita di mettere a repentaglio i propri tesserati. Alla base della decisione la scoperta che un giocatore dei bianconeri novaresi ha la febbre, condizione che ha indotto i dirigenti della due società a non correre ulteriori pericoli anche se non è stato certificato che lo stato febbrile sia intervenuto a causa del Covid-19 per l'impossibilità di svolgere un sierologico nella giornata di sabato.

Il controllo è stato posticipato alla prossima settimana ma, per non correre alcun rischio, le due società hanno concordato di richiedere un rinvio che il Comitato Regionale ha subito accolto, posticipando la gara a data da destinarsi. Resta da capire, anche in vista del campionato che prossimamente andrà ad incominciare e di situazione simili che potrebbero riproporsi, quale dovrà essere la procedura standard da seguire in casi del genere in mancanza dei quali si giungerebbe a rinvii su rinvii che, gioco forza, produrrebbero il caos nella calendarizzazione delle gare.

Carmine Calabrese