Pro Vercelli-Novara 1-0, la Pro domina poi soffre nel finale - I AM CALCIO NOVARA

Pro Vercelli-Novara 1-0, la Pro domina poi soffre nel finale

Il rigore vincente
Il rigore vincente
VercelliSerie C Girone A

La Pro Vercelli vince con merito il derby delle risaie con un ottimo primo tempo, decide Rolando su rigore con la formazione di Modesto che spreca almeno un altro paio di enormi chance nel primo tempo. Malissimo il Novara soprattutto nel primo tempo, meglio con Zigoni nella ripresa ma la formazione azzurra paga una settimana turbolenta e una preparazione che sembra approssimativa.

La Pro domina, l’uno a zero sta stretto alle bianche casacche La partenza della Pro Vercelli è di quelle che lasciano il segno, al 3’ clamorosa occasione per Hristov che a due passi dalla porta manda fuori di testa, al 4’ gran conclusione di Emmanuello che impegna severamente Lanni, il gol è nell’aria e arriva al 10’ su rigore di Rolando. Il Novara è un fantasma, si vede al 20’ con Cisco che viene murato dalla difesa perdendo il tempo giusto per concludere in porta, al 29’ un’altra super opportunità per la Pro con Bruzzaniti che su cross dalla destra manda alto ad un metro dalla porta.

Il Novara un po’ meglio ma non basta Entrano Zigoni e Schiavi e gli azzurri sembrano quanto meno potersela giocare alla pari con la Pro, al 3’ un colpo di testa di Bove termina fuori, risponde Zerbin, uno dei migliori, con un destro a giro che termina di poco fuori, al 16’ Gonzalez si scuote dal torpore ma il suo pallonetto è troppo debole.Il Novara ha un sussulto con una conclusione di Buzzegoli deviata in angolo da Saro, sul successivo corner il colpo di testa di Bove è troppo centrale per impensierire l’estremo vercellese. La Pro arretra troppo il baricentro e rischia grosso al 37’ con un colpo di testa di Zigoni su cross del nuovo entrato Zunno, bravo Saro a respingere con i pugni.

PRO VERCELLI-NOVARA 1-0

Reti: 10’Rolando su rigore

Pro Vercelli (3-4-3): Saro; Hristov, Masi, De Marino; Bruzzaniti, Nielsen (42’st Erradi), Emmanuello, Iezzi; Rolando (31’st Graziano), Comi, Zerbin (31’st Della Morte). A disposizione: Moschin, Rodio, Romairone, Tintori, Ruggiero, Volpatto, Secondo, Carosso, Petris. All. Modesto

Novara (4-3-3): Lanni; Pagani (11’st Lamanna), Bellich, Bove, Cagnano; Collodel (1’st Schiavi), Buzzegoli, Bianchi (36’st Zunno); Cisco (1’st Zigoni), Gonzalez, Panico. A disposizione: Spada, Marricchi, Pogliano, Pinotti, Spitale, Rusconi, Lorenzi, Tordini. All. Banchieri (squalificato)

Arbitro: Gualtieri di Asti.

Note: Corner 6-4. Ammoniti Graziano, Zerbin e Comi per la Pro Vercelli, Lanni, Cagnano, Buzzegoli, Bianchi e Panico per il Novara. Match giocato a porte chiuse. Prima della partita osservato un minuto di silenzio per l’omicidio dell’arbitro De Santis.

Marco Dho