Alessandria-Novara 1-2, l’uomo derby è Firenze - I AM CALCIO NOVARA

Alessandria-Novara 1-2, l’uomo derby è Firenze

Terzo gol per Buzzegoli
Terzo gol per Buzzegoli
NovaraSerie C Girone A

Va al Novara il “Monday Night” contro l’Alessandria quando le due formazioni sembravano accontentarsi di un punto a testa, la rete di Firenze in pieno recupero regala la terza vittoria di fila al Novara che dopo il brutto avvio a Vercelli sembra crescere di partita in partita; l’Alessandria bissa la sconfitta di Lecco, seppur non meritato questo stop è pesante, quattro punti su dodici conquistati sono troppo pochi per una formazione ambiziosa come i grigi.

Come detto il Novara non meritava la vittoria e la compagine di Banchieri ha convinto solo a tratti ma una cosa è certa, le soluzioni della rosa azzurra le hanno poche squadre in categorie; il gol arriva da tre nuovi entrati, Cisco, Gonzalez e Firenze, se alcuni uomini saliranno di condizione allora i piemontesi potranno veramente recitare un ruolo da protagonisti fino alla fine.

Il vantaggio azzurro è illusorio, il Novara rischia di terminare sotto il primo tempo Divertente il primo quarto d’ora con occasioni da entrambe le parti, il Novara sfiora il vantaggio al 4’ con un palo di Lanini su assist di Schiavi, rispondono i padroni di casa con una punizione di Suljic sull’esterno della rete, all’8’ una conclusione di Castellano viene deviata in corner dalla difesa novarese; all’11’ il Novara passa in vantaggio, Panico lavora un bel pallone sulla sinistra e serve Buzzegoli che con un preciso sinistro non lascia scampo a Crisanto. Il vantaggio non fa bene al Novara che arretra il baricentro e subisce il pareggio al 22’ quando su un tiro di Castellano Schiavi allarga il braccio e tocca la sfera destinata in tribuna, per l’arbitro è rigore che l’ex Eusepi trasforma con freddezza. Tra il 31’ e il 32’ succede di tutto, prima il Novara con Lanini ben servito da Schiavi sfiora il due a uno, bravissimo Crisanto, sul capovolgimento di fronte viene annullata una rete all’Alessandria che lascia qualche dubbio, la posizione di Chiarello è regolare ma il guardalinee segnala il fuorigioco di Eusepi che partecipa solo in minima parte all’azione; all’intervallo si va sull’uno a uno con l’Alessandria che si fa preferire anche nel finale di tempo.

Ripresa soporifera ma nel finale il Novara conquista i tre punti Il secondo tempo è senza mezzi termini brutto, l’Alessandria fa poco per provare a conquistare i tre punti, il Novara ha poche idee e tutte confuse; Banchieri utilizza tutti e cinque i cambi, entra Gonzalez che all’11’ appoggia debolmente tra le braccia di Crisanto, risponde Celia che non inquadra la porta. Fino al novantunesimo non c’è più un tiro in porta, al primo minuto di recupero assolo di Cisco che serve in mezzo Gonzalez il cui velo libera Firenze che batte Crisanto, esplode la gioia del Novara che festeggia una vittoria importantissima.

ALESSANDRIA-NOVARA 1-2

Reti: 11’Buzzegoli (N), 23’Eusepi (A) su rig., 46’st Firenze (N).

Alessandria (3-4-1-2): Crisanto; Prestia (27’st Blondett), Cosenza, Macchioni; Parodi, Suljic, Castellano, Celia; Chiarello (31’st Arrighini); Corazza, Eusepi. All. Gregucci

Novara (4-4-2): Lanni; Lamanna, Sbraga (19’st Bellich), Migliorini, Cagnano; Schiavi (9’st Firenze), Buzzegoli, Bianchi (19’st Collodel), Panico; Lanini (9’st Gonzalez), Zigoni (27’st Cisco). All. Banchieri

Arbitro: Feliciani di Teramo.

Note: Corner 4-1. Ammoniti Sulic e Cosenza per l’Alessandria, Schiavi per il Novara. Partita giocata a porte chiuse.

Marco Dho

Leggi altre notizie:NOVARA Serie C Girone A