Briga, si dimette Ramazzotti. Squadra affidata ad Edwin Licaj - I AM CALCIO NOVARA

Briga, si dimette Ramazzotti. Squadra affidata ad Edwin Licaj

Licaj è il nuovo tecnico del Briga
Licaj è il nuovo tecnico del Briga
NovaraPromozione Girone A

Si attende in serata l'ufficialità del cambio della guardia sulla panchina del Briga, con Edwin Licaj chiamato a sostituire il dimissionario Glauco Ramazzotti, con il nuovo allenatore che verrà presentato alla squadra prima dell'allenamento di questa sera ma è ormai una certezza quella che nelle scorse ore era rimbalzata soltanto come una possibilità.

Galeotto è stato un serrato confronto tra il tecnico uscente e la squadra all'indomani della sfida persa domenica in maniera pesante con il Valduggia, un 3-0 che aveva fatto capire che qualcosa si era incrinato all'interno dello spogliatoio novarese con la squadra che, partita per un campionato di buone prospettive, si ritrovava in difficoltà dopo solo tre giornate di campionato, con un solo punto in classifica e reduce dalle disarmanti prestazioni sul sintetico di Arona con la Sparta Novara e a Borgosesia con i valsesiani. A nulla sono valse le rassicurazioni della società sulla sorte del tecnico che, fino a martedì sera, sembrava ancora ben saldo sulla panchina brighense.

La decisione presa da Ramazzotti dopo il confronto con la squadra ha avuto la conseguenza di scatenare il casting circa il prossimo allenatore del Briga, con tanti nomi che sono stati accostati alla compagine del presidente Ottone, da Roberto Bonan fino a Marco Poma e passando per i liberi Frino e Bigi; a vincere il ballottaggio è stato tuttavia un outsider come Licaj, reduce dall'esperienza in Seconda categoria alla guida dell'Olimpia Sant'Agabio e dalla tesi sostenuta a Coverciano che gli ha permesso di ottenere il Patentino Uefa A, oltre ad aver creato Thefootballrooms, associazione di personal training cresciuta in maniera esponenziale durante il periodo Covid-19.

L'arrivo di Licaj porterà la società a fare delle valutazioni anche sulla composizione della rosa, con una squadra costruita in estate in funzione del gioco di Ramazzotti e che potrebbe cambiare volto sotto l'influenza del nuovo tecnico, durante l'ultima quindicina di giorni in cui sarà aperto il mercato estivo, che chiuderà a fine ottobre, o a dicembre quando comincerà il mercato di riparazione invernale. Società e tecnico si sono dati alcuni giorni per capire se e come eventualmente operare, un primo step in questo senso sarà rappresentato dalla gara di domenica con il Bulé Bellinzago, che si giocherà nel tardo pomeriggio a Santa Cristinetta. Confermato invece lo staff tecnico a disposizione di Licaj che avrà dunque a disposizione le medesime figure di cui poteva disporre Ramazzotti.

Carmine Calabrese

Leggi altre notizie:BRIGA Promozione Girone A