Novara-Juventus U231-1, Marcolini esordisce con un pari - I AM CALCIO NOVARA

Novara-Juventus U23 1-1, Marcolini esordisce con un pari

Il gol del Novara a firma Lanini
Il gol del Novara a firma Lanini
NovaraSerie C Girone A

Il neo tecnico del Novara Marcolini comincia la sua avventura sulla panchina gaudenziana con un pari sofferto in una gara molto particolare, condita da due calci di rigore per gli ospiti e da diverse decisioni arbitrali discutibili. 1-1 il finale contro la Juventus U23, un pari che muove la classifica. Azzurri in dieci per più di mezz'ora.

Come arrivano le squadre  Gli azzurri sono reduci dalla batosta a Sesto San Giovanni costata la panchina a Banchieri e più in generale hanno vinto un solo incontro nelle ultime 4, nel tempo di recupero a Livorno. La Juve viene da un discreto tour de force visti i recuperi di campionato che dovuto disputare e a novembre ha già giocato due incontri, entrambi finiti con un pareggio per 1-1.

Le formazioni  Il primo Novara di Marcolini è schierato ancora con la difesa a 4, in attesa probabilmente di avere tempo per lavorare su schieramenti alternativi. Panico, Lanini e Zigoni tutti in campo dal primo minuto. Si rivede in panchina Piscitella. In casa Juve l'ex di giornata Barbieri va in panchina con mister Zauli dopo essere rimasto ai box per il covid-19. Marques a guidare l'attacco bianconero supportato da Rafia. Torinesi schierati col 3-5-2.

Fuochi d'artificio in un quarto d'ora  Le due squadre hanno un atteggiamento propositivo e partono col chiaro intento di andare a rete, la sfida si infiamma al 9' con la Juve che va vicinissima al gol, imbucata centrale e verticale di Ranocchia per Felix Correia che batte Lanni ma colpisce la base del palo alla destra del portiere azzurro. Due minuti e l'occasione d'oro arriva anche per il Novara. Recupero palla in fascia destra, Lanini ha il pallone tra i piedi e la difesa bianconera è messa malissimo. Da Eric palla al centro per Zigoni che calcia, respinge Israel alla sua destra e nella zona di Firenze che, dopo aver evitato un avversario, calcia a giro. Palo esterno a salvare Israel. Nemmeno il tempo di metabolizzare che la Juve sfiora ancora la rete. E' il 13' e Felix Correia parte in solitudine (in sospetta posizione di offside), si invola verso Lanni e prova a superarlo. Bravo il portiere a salvarsi e a respingere il tiro indirizzato in fondo al sacco. 

Botta e risposta, è uno a uno  La partita è piacevole e con tante azioni da gol, i bianconeri (oggi in divisa orange) si fanno preferire e al 22' concretizzano grazie ad un'ingenuità di Zigoni che strattona Delli Carri sotto gli occhi del sig. Carrione. Si incarica della battuta Marques che spiazza Lanni e porta i torinesi in vantaggio. Al 26' Lanni calcia a giro dalla media distanza, la sua punizione è alta di poco sulla traversa. Al 28' punizione dalla distanza di Rafia, Lanni viene ingannato dalla traiettoria a giro e si fa scavalcare, palla sulla traversa per il terzo legno della frazione. Al 36' arriva improvviso il pari azzurro: Lanini lavora un bel pallone spalle alla porta, si gira ed incrocia il diagonale, Israel non ci arriva ed è di nuovo equilibrio. Prima del riposo c'è spazio per un ulteriore brivido; al 42' clamoroso contropiede concesso da angolo a favore da parte del Novara, Felix Correia si invola verso la porta e serve Delli Carri bravo a seguire l'azione ma non a concluderla. Primo tentativo respinto da Lanni alla disperata, sul secondo il pallone va sul fondo.

Difesa a tre, doppia chance  La ripresa comincia con una novità, Sbraga rileva l'incerto Natalucci ed il Novara passa a tre. Al 3' Marcolini potrebbe già incassare i dividendi grazie ad uno scambio stretto fra Zigoni e Lanini che libera il numero 9 in area piccola. Errore dell'attaccante o grande intervento del portiere, sta di fatto che la sfera non entra. Il Novara parte bene ed in costante pressione, al 6' altra buona sponda di Zigoni per Bianchi, tiro respinto da Israel. 

Altro penalty, rosso per Panico  Al 9' la partita cambia ancora. Punizione per la Juve, braccio di un difensore e per l'arbitro è di nuovo penalty. Gli azzurri non ci stanno, il fischietto ammonisce proprio Panico, uno dei pochi già sanzionati e rimangono in dieci. Lo scenario più cupo, sotto di un gol e di un uomo, viene sventato da Lanni che vola alla sua destra per disinnescare la conclusione di Ranocchia. Marcolini corre ai ripari e toglie Zigoni per dare spazio alla gamba del ritrovato Piscitella.

Novara inferocito, contropiede stoppato  Giocatori in campo e dirigenti novaresi sono infuriati col direttore di gara che perde decisamente l'incontro dalle mani. Nei minuti successivi il Novara si arrocca a difesa del risultato, la Juve spinge senza costruire palle gol interessanti. Gli azzurri hanno inserito anche Cisco per poter eventualmente capitalizzare qualche sortita offensiva ed al 26' in effetti un contropiede condotto in 5 vs 3 dagli azzurri è un'occasione davvero golosa. Vengono a contatto Firenze ed un difensore a palla lontana, l'arbitro interrompe fischiando fallo alla difesa vanificando l'azione novarese che si stava chiudendo con un tiro di Cisco (finito in rete) e l'atmosfera si infiamma definitivamente. I pochi presenti permettono di percepire benissimo gli umori in campo, e sono infiammati. Rosso anche per Marcolini al suo esordio, Marco Firenze quasi vuole uscire dal campo in polemica. La gara prosegue con pochi squilli, al 33' Firenze ci prova da fuori ma calcia centralmente, lo stesso vale per Buzzegoli pochi minuti dopo. Al 41' pericoloso tiro cross di Delli Carri ad attraversare l'area piccola. La Juve preme fino al 49' senza trovare il varco giusto nell'attenta difesa novarese che si è ben disimpegnata a tre. O a cinque, visto come si è messa la partita.

NOVARA - JUVENTUS U23  1-1

Reti: 22' rig. Marques (J); 36' Lanini (N).

Novara (4-3-1-2): Lanni; Natalucci (1'st Sbraga), Migliorini, Bove, Cagnano; Bianchi (22'st Collodel), Buzzegoli (46'st Mbaye), Firenze; Panico; Zigoni (13'st Piscitella), Lanini (22'st Cisco). A disposizione: Desjardins, Spada, Pogliano, Lamanna, Bellich, Rusconi, Tordini. All.: Marcolini.

Juventus U23 (3-5-2): Israel; Delli Carri, Capellini, Coccolo; Leo (37'st Wesley), Ranocchia (28'st Troiano), Peeters, Fagioli (19'st Del Sole), Felix Correia; Marques (19'st Petrelli), Rafia. A disposizione: Nocchi, Garofani, Leone, Gozzi, Barbieri. All.: Zauli.

 

Arbitro: Sig. Carrione di Castellammare di Stabia.

Note: Espulso Panico (N) ed il tecnico Marcolini (N); ammoniti Zigoni, Buzzegoli e Bianchi per il Novara, Delli Carri per la Juve U23.

Stefano Calabrese

Leggi altre notizie:NOVARA Serie C Girone A