Gozzano-Varese 1-1, Ebagua al 95' gela i cusiani - I AM CALCIO NOVARA

Gozzano-Varese 1-1, Ebagua al 95' gela i cusiani

Allegretti, ancora in gol
Allegretti, ancora in gol
NovaraSerie D Girone A

Il Gozzano pareggia col Varese per 1-1 e non riesce a riportarsi in vetta dopo l'incontro di oggi pomeriggio al D'Albertas. Gara molto sofferta per la formazione rossoblu che comunque stava per concludere il match con l'ennesimo 1-0. La punizione nell'ultimo giro d'orologio del recupero di Ebagua impatta il vantaggio della prima frazione firmato dal solito Allegretti.

Le formazioni  I rossoblu di Soda si schierano con il classico 3-5-2 con la supercoppia Allegretti-Sylla a guidare la prima linea, ospiti in campo con il 4-3-1-2 con il frizzante Capelli alle spalle della coppia d'attacco formata da Balla e Otelè. Carboni e Disabato sono i due esperti capitani.

Varese propositivo, Gozzano in verticale  La miccia dell'incontro l'accende il Varese, che si farà preferire per tutto il primo tempo, con una bella combinazione al 6'. Balla da sinistra serve al centro per il velo di Otelè che permette la battuta incrociata di Capelli, palla a pelo d'erba fuori di un soffio sul secondo palo. Al 16' ci prova Balla con un tiro da fuori, Vagge para a terra. Intervento più difficile per il portiere cusiano quello del 22', quando deve volare in tuffo alla sua sinistra per disinnescare la soluzione a giro di Capelli. Il Gozzano fa fatica, prova ad innescare il tandem offensivo scavalcando la mediana ma manca l'ultimo passaggio ai ragazzi di Soda come quando Sylla strappa una palla a sinistra ma non trova compagni da servire al centro. 

Proteste ospiti, Allegretti castiga  Al 25' Baek fa partire un lungo cross da destra sul quale Disabato si avventa ma trova l'opposizione fisica di Bane ai limiti del regolamento. Per gli ospiti sarebbe rigore, per l'arbitro no, la decisione del fischietto in entrambi i casi non sarebbe stata scandalosa. Il Gozzano però ha una doppia arma killer in zona goal, e la sfrutta un minuto dopo: bella iniziativa di Vono che sulla sinistra va via a due giocatori, su un rimpallo palla a centro area per Allegretti che fulmina Siaulys. Siamo al 26', 1-0 per i rossoblu.

Sfida Balla-Vagge, fine primo tempo  Il Varese non molla e prova a raddrizzare la gara: al 29' è ancora Balla a girare verso la porta dei novaresi, ma la mira è difettosa. Al 35' l'ultima palla gol per i lombardi, ma è di quelle importanti. Tiro di Balla da posizione pericolosa, si oppone Vagge in respinta. Sul tap-in si avventa da due metri Capelli, ancora ben murato dal portiere cusiano. L'arbitro poi interrompe per un off-side di Capelli ma sugli spalti il brivido c'è stato. Senza recupero Borriello di Arezzo sancisce la fine del primo tempo, un risultato d'oro per Soda ed i suoi ragazzi.

Forcing Varese, il Gozzano si barrica  Nel secondo tempo il copione non si modifica, anzi. Il Varese eleva ulteriormente i giri nel motore, il Gozzano difende sempre più basso e la frazione vive diversi momenti di forcing biancorosso. Al 4' tiro di Otelè che calcia da posizione ravvicinata dopo essersi liberato di Pavan, Vagge si salva probabilmente anche con l'aiuto del palo. Ancora Otelè al 14' non approfitta di un buco della difesa locale e calcia da favorevole posizione sui piedi di Vagge. Un minuto dopo dalla tribuna lo squalificato Ezio Rossi fa terminare la sua partita ed inserisce Giulio Osarimen Ebagua, ex Novara, Torino e Spezia. Il Varese chiude i rossoblu negli ultimi trenta metri, Allegretti e Sylla sono sempre più isolati e i padroni di casa non riescono più a sviluppare alcuna trama di gioco. Gli spazi sono però intasati e gli ospiti fanno fatica a trovare occasioni pulite, anche se di palle sporche e pericolose in area piccola ne danzano più di qualcuna. L'unica occasione per il Gozzano arriva da un piazzato al 39', la punizione di capitan Carboni bassa e a giro esce non di molto sul secondo palo.

Doppio palo e doccia ghiacciata  Al 44' su classica azione di contropiede Mastaj entra in area, sterza e calcia a giro sul secondo palo, palla che tocca il montante ed esce sul fondo. Un minuto dopo Sylla si divora il 2-0. Prima è bravo a fare secco il marcatore diretto involandosi verso la porta biancorossa, poi salta il portiere ma si allarga troppo e colpisce il palo con i difensori in disperato tentativo di rientro. Al 4' dei 5 minuti di recupero l'arbitro fischia una punizione da posizione pericolosa per gli ospiti e s'incarica della battuta Ebagua. L'italo nigeriano non ha ceto lo spunto di una volta, ma le doti tecniche risentono meno degli anni che passano: esecuzione perfetta e palla in rete. Risultato sicuramente meritato dagli ospiti, anche se al Gozzano fa malissimo il timing del pari ed il doppio legno colpito quando la contesa poteva già considerarsi agli sgoccioli.

GOZZANO - VARESE  1 - 1

Reti: 26' Allegretti (G), 50'st Ebagua (V).

Gozzano (3-5-2): Vagge; Bane, Carboni, Pavan; Kayode, Carta (23'st Rao), Cella, Piraccini (32'st Confalonieri), Vono (42'st Di Giovanni); Allegretti (37'st Mastaj), Sylla. A disposizione: Cincilla, Modesti, Rabuffi, Bianconi, Siano. All.: Soda.

Varese (4-3-1-2): Siaulys; Polo (42'st Dellavedova), Mapelli, Parpinelli, Nicastri (10'st Petito); Baek (27'st Minaj), Gazo (37'st Aiolfi), Disabato; Capelli; Otelè (15'st Ebagua), Balla. A disposizione: Lassi, Ritondale. All.: Neto Pereira (2°).

Arbitro: Sig. Borriello di Arezzo

Note: angoli 2-5; ammoniti Kayode, Carta, Confalonieri e Rao per il Gozzano, Otelè, Gazo e Mapelli per il Varese; recuperi 0'pt, 5'st. 

Stefano Calabrese

Leggi altre notizie:GOZZANO Serie D Girone A