Eccellenza A - Biellese e Stresa mettono la freccia - I AM CALCIO NOVARA

Eccellenza A - Biellese e Stresa mettono la freccia

Austoni, in gol per il Verbania
Austoni, in gol per il Verbania
NovaraEccellenza Girone A

Cade l'Oleggio nel match interno con l'Aygreville (0-2) con i valdostani che violano il "Fortina e Zanolli nonostante l'inferiorità numerica per oltre un'ora, prima sconfitta in campionato per i novaresi che perdono la testa della classifica a favore di Biellese e Stresa, nuovi padroni di un girone che nel giro di tre punti propone ben cinque squadre a conferma di una lotta serratissima per la vetta. I biellesi asfaltano la Dufour Varallo (4-0) nel testa-coda di giornata mentre lo Stresa fatica ma alla fine riesce a vincere la resistenza del Settimo (4-2), che al "Forlano" dà filo da torcere alla compagine di Rotolo.

Prepotente il successo del Borgaro che doma una Fulgor Valdengo (4-1) in flessione negli ultimi turni, proponendo la propria candidatura per le zone altissime di una classifica in cui guadagna terreno anche il Venaria Reale, corsaro sul campo del Le Grange Trino grazie ad un gol per tempo; chi si mangia le mani è La Pianese, la squadra di Gamba per due volte in vantaggio si fa raggiungere nei secondi finali dal Borgovercelli (2-2) buttando all'aria tre punti che sarebbero stati preziosissimi in ottica classifica.

Funziona la cura Siciliano alla Pro Eureka, i torinesi vincono sull'Accademia Borgomanero (3-2) alla prima sconfitta in campionato risalendo a grandi falcate il raggruppamento per uscire dalle zone scomode di una classifica in cui fa passi da gigante anche il Verbania che coglie un convincente successo nel testa a testa salvezza con l'Alicese Orizzonti (3-1) mentre resta tutto invariato per il Città di Baveno, rimasto a guardare per il turno di riposo.

Il Borgaro risale, torinesi al secondo posto - Tutti i risultati del 7° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese