Promozione A - Il Bulé Bellinzago mette la freccia - I AM CALCIO NOVARA

Promozione A - Il Bulé Bellinzago mette la freccia

Lucio Ciana, rigore pesante
Lucio Ciana, rigore pesante
NovaraPromozione Girone A

Cambio al vertice della classifica che ha ora un nuovo padrone, il Bulè Bellinzago! La squadra di Palazzi conquista l'intera posta in palio a Dormelletto dove la formazione di Poma sta pagando l'ottimo avvio di stagione, lo 0-2 griffato Repossini-Capacchione permette ai "Tigrotti" di prendersi il posto che i pronostici gli assegnavano in avvio di stagione ma che i novaresi, con una partenza piena di dubbi, parevano non riuscire a raggiungere nel breve periodo.

A fare posto ai gialloblù è l'Arona,  partito bene con il Bianzé grazie alla rete di Lika poi sconfitto al 90' dai vercellesi (1-2) che scalano la graduatoria; nulla di fatto per il Città di Cossato che si vede ridotto al silenzio da un Sizzano in versione muro che blocca la quotata formazione di Forzatti sullo 0-0 mentre squillano a festa le trombe della Sparta Novara, corsara in Ossola sul campo di un Piedimulera involuto e sconfitto senza discussioni (1-3). Guadagna credito anche l'Omegna che nell'anticipo di sabato sera (organizzato per l'inaugurazione ufficiale del nuovo impianto di illuminazione) supera l'altalentante Briga grazie al sigillo di Cabrini.

In zona salvezza pesa il punto strappato dalla Juventus Domo in rimonta sul campo della Chiavazzese e concretizza dal rigore allo scadere di Ciana (2-2), non solo perché muove la classifica granata ma anche perché lascia i biellesi di Pertel invischiati nelle zone basse da cui esce ad ampie falcate il Vigliano, cinico ed impietoso nello 0-4 inflitto al Valduggia. Nulla da fare invece per il Vogogna che anche dalla trasferta di Santhià torna senza punti (2-0) e con tante preoccupazione per il futuro di un campionato che sembra sfuggire dalle mani della truppa di Castelnuovo.

Città di Cossato, polveri bagnate - Tutti i risultati del 6° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese