Novara FC, Marchionni soddisfatto: "Abbiamo battuto una squadra tosta" - I AM CALCIO NOVARA

Novara FC, Marchionni soddisfatto: "Abbiamo battuto una squadra tosta"

Marchionni in panchina al Piola
Marchionni in panchina al Piola
NovaraSerie D Girone A

Continua il buon momento del Novara FC che supera l'RG Ticino per 3-1 centrando la terza vittoria consecutiva nel suo fortino, sempre più festante e carico di tifosi azzurri.

L'analisi iniziale di mister Marco Marchionni verte proprio sullo svolgimento generale di questa gara: "E' stata una partita davvero tosta, con loro che si sono rivelati una buona squadra, molto muscolare. Sono contento perché specialmente nel primo tempo abbiamo provato e ricercato situazioni per creare la superiorità numerica. Mi è piaciuto il palleggio ma ci è mancato qualcosa a livello di finalizzazione. Nella ripresa abbiamo anche rischiato, fra l'altro essendo già stati fortunati sul rigore sbagliato in chiusura di prima frazione. Siamo stati però premiati per la costante ricerca della vittoria".

Chiediamo al mister se il dato della serata, ovvero Novara unica squadra ancora imbattuta, è un mero dato statistico o può significare qualcosa. Ecco la risposta del tecnico romano: "Ma sai, credo che i conti si facciano alla fine. Questa statistica comunque fa piacere e sono soddisfatto per i ragazzi perché è tutto frutto del lavoro. Detto questo sarà molto più importante avere un certo tipo di statistiche a fine anno. Non parlo ovviamente di rimanere imbattuti, parlo di stare in cima alla classifica che è quello che vogliamo tutti".

C'è spazio anche per i complimenti per la formazione avversaria, l'RG Ticino che si è fatta vedere molto dalle parti di Raspa: "Ho fatto i complimenti al loro tecnico (Celestini, n.d.r.) per aver creato molto. E' la squadra che ha creato di più contro di noi, frutto di una mentalità aperta e di due squadre che hanno cercato di giocare a calcio".

Qualche collega esprime perplessità sui rischi corsi ad inizio azione e su certe giocate in cui gli azzurri sono sembrati a disagio, in primis Raspa. Pronta la replica di mister Marchionni: "Per fare aprire le squadre devi giocare da dietro, anche se facciamo fatica e a volte rischiamo. E' un qualcosa che ci serve per sviluppare meglio il gioco. Noi vogliamo che gli avversari vengano a prenderci in modo da aprire il campo davanti a noi. L'impiego del trequartista? Va sempre visto in questo senso, sapevamo che lì poteva esserci dello spazio, spazio che in effetti abbiamo trovato".

Stefano Calabrese

Leggi altre notizie:NOVARA FC Serie D Girone A