Sparta ad un bivio, si dimette mister Ramazzotti - I AM CALCIO NOVARA

Sparta ad un bivio, si dimette mister Ramazzotti

Ramazzotti chiude con la Sparta
Ramazzotti chiude con la Sparta
NovaraPromozione Girone A

Era ormai qualche settimana che si avvertivano scricchiolii al "Patti" dove la panchina di Glauco Ramazzotti, giunto in estate per guidare il nuovo corso della Sparta Novara, non pareva più così salda.

Complice un periodo di involuzione che ha condotto la compagine bianconera a raccogliere due pareggi e due sconfitte nelle ultime cinque gare, portando gli spartani ad uscire lentamente dalla zona playoff, è montato il malcontento della società che ha indotto il tecnico, dopo la rovinosa sconfitta interna con il Dormelletto, a rassegnare le proprie dimissioni che la dirigenza bianconera ha subito accettato senza discussioni.

Ora è il momento degli exit-pool su quale potrà essere il nome del nuovo tecnico chiamato al capezzale della compagine novarese, che dovrà dare una sterzata al ruolino della squadra rimettendola in carreggiata già nelle ultime quattro gare del 2021 che chiuderanno il girone d'andata (Bianzè e Vogogna fuori, Juventus Domo e Vigliano al "Patti"): sono ore di riflessione per la dirigenza che ha sondato diversi tecnici anche se il nome più accreditato per sedersi sulla panchina bianconera sembra essere quello di Antonio Talarico.

In ogni caso la società dovrà anche rimettere mano alla squadra intervenendo in profondità nel mercato dicembrino per risolvere alcune questioni rimaste senza risposta in questa prima fase di stagione ed evidenziate anche dallo stesso Ramazzotti, a partire da un attacco asfittico che fatica a concretizzare il gioco proposto dalla squadra (3 soli gol, tutti nella vittoria con la Chiavazzese, nelle ultime cinque gare) e da una certa fragilità difensiva solo in parte mascherata dalla presenza in porta di Accordino, spesso tra i migliori a fine gara.

Carmine Calabrese