A Santa Cristinetta il Dormelletto cala il pokerissimo - I AM CALCIO NOVARA

A Santa Cristinetta il Dormelletto cala il pokerissimo

Il rigore di Borruto
Il rigore di Borruto
NovaraPromozione Girone A

Il Dormelletto batte cinque a due il Sizzano e si prepara nel migliore dei modi al big match di domenica prossima contro la nuova capolista Cossato, la formazione di Poma non ha problemi sul sintetico di Santa Cristinetta contro un Sizzano troppo rinunciatario e che dovrà intervenire sul mercato dicembrino per evitare la retrocessione in prima categoria. I padroni di casa sono mancati nell'approccio alla partita e nell'atteggiamento nonostante una reazione a cavallo dei due tempi.

Il Dormelletto chiude la pratica nei primi quaranta minuti La prima impressione su una partita non sempre è lo specchio fedele della realtà e soprattutto di quello che succederà nei novanta minuti, in questo caso sì perché il divario tra le due squadre si vede fin dal fischio d’inizio tanto che il Dormelletto passa subito in vantaggio con Vezzù che viene lasciato libero di angolare un destro a giro imprendibile per Manazza. Gli ospiti capiscono la situazione e cercano il raddoppio, al 12’ Manazza esce su un cross di Vezzù ma Martelli non ne approfitta concludendo debolmente e permettendo all’estremo di Paladin di sventare in tuffo la minaccia. Tra il 23’ e il 25’ il Dormelletto mette in ghiaccio il match, al 23’ Manazza si oppone con i piedi ad un diagonale di Rossoni ma non può nulla sul tap-in di Martelli, due minuti più tardi la difesa del Sizzano lascia libero Bianchi che sull’angolo di Baghdad i non ha problemi ad insaccare di testa. La quarta rete del Dormelletto arriva al 36’, Tinaglia su assist di ancora di Baghdadi batte l’incolpevole Manazza, prima dell’intervallo il Sizzano accorcia le distanze con Bovo che con una rovesciata nell’area piccola rende meno amaro l’intervallo della compagine di casa.

Il Sizzano rientra in partita ma è un fuoco di paglia Ben sei cambi nelle due squadre nell'intervallo, la sensazione è che il Dormelletto consideri una formalità i secondi quarantacinque minuti di gioco e il Sizzano la riapre con Borruto che trasforma un rigore procurato da Delfino; per una decina di minuti i locali danno l'illusione di poter segnare la terza rete ma è Lazzarini al 32' con una bellissima punizione a firmare il pokerissimo che chiude definitivamente i conti. 

SIZZANO-DORMELLETTO 2-5

Reti: 2’Vezzù (D), 23’Martelli (D), 25’Bianchi (D), 36’Tinaglia (D), 42’Bovo (S), 18'st Borruto (S) su rigore, 32'st Lazzarini (D).

Sizzano (4-3-1-2): Manazza; Russo, Finotti, Erconi (1’st Boniperti), Raffaelli; Soro, Ardizzoia, Da Silva (1’st Rossi); Borruto; Bovo, Yeboah (1’st Delfino). A disposizione: Sapescu, Magagnato, Golfetto. All. Paladin

Dormelletto (4-3-3): Capetta; Montagnese, Bianchi, Caramanna (1’st Archita), Vacirca; Martelli (1’st Zardi), Lazzarini, Baghdadi; Tinaglia (1’st Magliarella), Rossoni, Vezzù. A disposizione: Lepore, Albanese, Bizzaro, Curioni, Rossi. All. Poma

Arbitro: Pongan di Novara.

Marco Dho