Recuperi, variano i campi di gioco per Baveno e Sparta - I AM CALCIO NOVARA

Recuperi, variano i campi di gioco per Baveno e Sparta

Il Baveno giocherà a Venaria
Il Baveno giocherà a Venaria
NovaraFocus

Mercoledì di recuperi quello odierno, che vedrà scendere in campo diverse squadre per recuperare i turni rinviati nelle scorse settimane per via delle avverse condizioni metereologiche che hanno indotto il Comitato regionale a riprogrammare alcune delle sfide in programma, non solo nell'ultimo weekend che ha visto in campo unicamente l'Eccellenza.

E' il caso della sfida tra Settimo Città di Baveno, che non sono scese in campo domenica a causa della neve scesa tra mercoledì e venerdì riprogrammando subito il proprio confronto. Teatro del match sarà il sintetico di Venaria Reale in quanto il terreno di gioco dei torinesi non è ancora pronto ad accogliere il confronto con la squadra allenata da Rino Molle e che andrà nel Torinese alla ricerca di importanti punti salvezza.

Cambio di sede anche per la gara di Promozione tra Sparta Novara Juventus Domo, che non si disputerà al "Patti" bensì nel Centro Tecnico di Novarello, spesso chiamato in causa per programmare recuperi serali nei mesi invernali: i bianconeri di Talarico, sconfitti alla prima uscita con il nuovo tecnico, cercheranno proprio contro gli ossolani quella vittoria che permetterebbe all'ambiziosa compagine novarese di restare in scia del treno che si sta giocando un posto nei playoff anche se non sarà semplice superare i domesi che puntano a tenere quanto più distante possibile la zona retrocessione.

In campo in serata ci saranno anche le squadre che disputano la semifinale della Coppa Piemonte riservate alle formazioni di Eccellenza: in questo caso non cambia il campo di gioco ma gli orari delle sfide, perché Stresa Borgaro scenderanno in campo al "Forlano" alle 19.30 anziché alle 20.30, lo stesso orario in cui è previsto anche il ritorno di mercoledì prossimo in terra torinese. Anche Rivoli Alba, nell'altra semifinale, anticiperanno le proprie sfide: questa sera alle 20.00 in campo sul sintetico di Grugliasco, mercoledì prossimo in casa dei cuneesi addirittura alle 19.00.

Questa sera avrebbe dovuto aver luogo anche il recupero tra Maggiora Lozzolo, girone A di Seconda categoria, gara dell'11° turno rinviata per l'epidemia di Covid-19 che ha falcidiato i valsesiani e già rinviata una seconda volta per le condizioni atmosferiche sfavorevoli che hanno impedito alle squadre di scendere in campo mercoledì 8. Non c'è due senza tre però perché la gara è stata nuovamente spostata a mercoledì 22 nonostante i padroni di casa avessero chiesto di giocare domenica 16 gennaio per evitare una complicata gara in serale. Dal Comitato un deciso diniego perché nella stessa data potrebbe essere riprogrammata una gara di campionato per recuperare il turno dello scorso mercoledì rinviato a livello regionale. 

Carmine Calabrese