Pro Novara in Prima categoria, rimandata la Pernatese - I AM CALCIO NOVARA

Pro Novara in Prima categoria, rimandata la Pernatese

La Pro Novara festeggia
La Pro Novara festeggia
NovaraSeconda Categoria Girone B

La finale tra Pro Novara e Pernatese molto attesa nell’ambiente dilettantistico della zona non ha deluso le aspettative, bella partita con tante occasioni da ambo le parti, il risultato finale premia la Pro Novara che ha meritato anche per quanto fatto durante l’anno il passaggio di categoria, alla Pernatese resta il rammarico che Scarlatti, il portiere avversario, è stato di gran lunga il migliore in campo con interventi decisivi nel finale che hanno evitato un supplementare thrilling. Ora la Pernatese affronterà i quadrangolari, ultima occasione per provare a centrare la promozione.

Primo tempo a reti bianche, si fa male Bisesi Match giocato fin dalle prime battute a buon ritmo da entrambe le squadre, la Pro Novara nonostante il vantaggio di potersi accontentare del pareggio fa la partita ma la Pernatese è pronta a colpire in contropiede, al 5’ è Bisesi a mettersi in evidenza ma la sua conclusione è sventata da Galli, ancora Bisesi al 12’ serve con intelligenza Gogna che difetta di mira e calcia fuori. Al 13’ si vede la Pernatese, la conclusione di Baronchelli è maldestra e non inquadra la porta, al 16’ Tugnolo sfiora l’uno a zero, la sua girata da rapinatore dell’area di rigore fa la barba al palo, pericoloso anche Bisesi al 22’ ma Galli gli dice ancora di no. La Pro Novara aumenta la pressione nel finale di tempo con 3-4 calci d’angolo ben battuti e che attraversano pericolosamente l’area avversaria, al 40’ Corvino calcia a colpo sicuro ma viene murato dalla difesa della Pernatese, al primo minuto di recupero Bisesi con un bel pallonetto scavalca Galli ma il suo tentativo muore sull’esterno della rete, dalle stelle alle stalle per il fantasista di Ombergozzi che nella circostanza si fa male e dovrà essere sostituito al secondo minuto della ripresa.

Match bellissimo, lo decidono Lombardo e Scarlatti Subito due emozioni nella seconda parte di match, Soncini con un destro potente impegna Scarlatti, sulla ripartenza Tugnolo viene anticipato di un soffio da Galli, un secondo dopo sarebbe stato rigore. Al 13’ ancora attento l’estremo della Pernatese su Dodaj, tre minuti più tardi la Pro Novara la sblocca con Lombardo che con una punizione perfetta dal limite dell’area non lascia scampo a Galli, esplode il pubblico di casa che vede il passaggio di categoria sempre più vicino. La Pernatese barcolla, al 21’ viene espulso Foscarino per somma di ammonizioni, il palo di Tugnolo (con la collaborazione di Galli) sembra il preludio al raddoppio dei locali ma al 28’ Costescu ingenuamente viene prima ammonito poi espulso e la situazione numerica torna in parità. Qui incomincia un’altra partita, la Pernatese vede la possibilità di pareggiare e ci va vicinissimo al 32’ quando su sponda di Soncini Scarlatti si supera su Raia, il portiere della Pro Novara diventa l’eroe di giornata quando al 48’ compie un intervento in fotocopia a quello precedente ancora su Raia che non riesce a credere che l’uno a uno sia stato ancora negato da Scarlatti che è ancora bravo sul successivo corner quando para un tentativo velenoso di Soncini; ininfluente l’espulsione al 51’ di Carfora, non c’è più tempo per la Pernatese per cercare il pareggio.

PRO NOVARA-PERNATESE 1-0

Marcatore: 16’st Lombardo.

Pro Novara (4-3-3): Scarlatti; Sirianni (24’st Maida), Carfora, Bompan, Costescu; Corvino, Gogna, Lombardo (47’st immucci); Tinaglia, Tugnolo, Bisesi (2’st Dodaj). A disposizione: Altilia, Fortuna, Apicella, Fall, Mancini. All. Ombergozzi

Pernatese (4-2-3-1): Galli; Fiorucci, Andorno, Baldi, Bushaj (20’st Fittipaldi); Foscarino, Barbero; Raia, Marchetti, Baronchelli (35’st Zaccone); Soncini. A disposizione: Bagnati, Lena, Masi, Gasparo, Cavagnetto, Fittipaldi. All. Soncini

Arbitro: Fornaro di Vercelli.

Note: Corner 11-2. Ammoniti Costescu e Dodaj per la Pro Novara, Foscarino, Soncini e Bushaj per la Pernatese. Espulso Foscarino (Per) al 21’ del secondo tempo per somma di ammonizioni, Costescu (Pro) al 28’ del secondo tempo per somma di ammonizioni, Carfora (Pro) al 50’ del secondo tempo per proteste. Spettatori 300ca.

Marco Dho

Seconda Categoria Girone B

ClassificaRisultatiStatistiche